4 personaggi che vorremmo vedere nella serie Disney + su Obi-Wan Kenobi

Il pubblico ha incontrato per la prima volta Ewan McGregor come Obi-Wan Kenobi in Star Wars: La Minaccia Fantasma del 1999, un ruolo che ha ripreso nei successivi capitoli della trologia prequel.

Mentre i meriti di questa trilogia sono ancora argomento di dibattito tra i fan, in molti concordano che l’approccio di McGregor a una versione più giovane del Maestro Jedi di Alec Guinness sia stata eccellente. Negli anni trascorsi dalla sua ultima apparizione nella galassia, molto, molto lontano, i fan hanno chiesto a gran voce che McGregor tornasse, un’opinione condivisa dall’attore stesso, e dei recenti rapporti sembrano confermare che tutti i nostri desideri sono stati esauditi.

Lucasfilm non ha ancora reso le cose ufficiali, ma diversi fonti affidabili hanno rivelato all’inizio di questa settimana che McGregor avrebbe recitato in una serie come Obi-Wan Kenobi, che debutterà su Disney +. Pochi altri dettagli sono stati confermati, ad esempio se la serie si concentrerà in particolare su Kenobi o se esplorerà un certo numero di personaggi e Kenobi sia un membro chiave del cast. Per quanto riguarda l’ambientazione, possiamo solo supporre che la serie avrà luogo intorno al periodo della trilogia prequel o dopo La Vendetta dei Sith, coprendo così un ampio divario nella storia del personaggio.

L’Expo D23 della Disney prende il via il prossimo fine settimana e, con Star Wars presente alla convention, potremmo assistere a qualche rivelazione ufficiale sul ritorno di McGregor. Mentre alcuni progetti della saga di Star Wars mirano a concentrarsi su nuovi personaggi, ci sono una serie di volti familiari che potrebbero apparire nella serie.

Ahsoka Tano, sicuramente la preferita di tantissimi (compreso il sottoscritto), la cui prima apparizione è stata nella serie The Clone Wars. La serie esplorava ovviamente le fasi della guerra, ma sopratutto ci ha mostrato questo personaggio che è diventato fin da subito il preferito di molti.

Con i fan a cui sono già state date ben sei stagioni che descrivono le Guerre dei Cloni, con una settima e ultima stagione in arrivo, dubitiamo che una serie live-action trascorrerebbe molto tempo nel mezzo alla guerra. Tuttavia, è probabile che l’ambientazione possa essere di poco susseguente e quindi potremmo vedere gli eventi dopo la caduta di Anakin, prima che Ahsoka scopra l’identità di Darth Vader come visto in Star Wars: Rebels.

O magari, molto più semplicemente, Ahsoka ha una bellissima storia alle sue spalle, è stata per diverso tempo trend topic fra i fan dopo la sua apparente morte in Star Wars: Rebels, e sicuramente col ritorno nell’ultima stagione di The Clone Wars acquisirà ancora più popolarità. La domanda però sarebbe, chi potrebbe interpretare il personaggio in live-action?


Un altro personaggio importante che i fan hanno conosciuto assieme al Kenobi di McGregor ne La Minaccia Fantasma è Darth Maul di Ray Park, che appunto ha avuto un incontro quasi fatale con gli Jedi. Alcuni fan potrebbero aver pensato che Maul fosse uno spaccone morto malamente, ma The Clone Wars ha confermato che Maul è sopravvissuto all’incontro, si è procurato delle gambe robotiche, lasciato cadere l’appellativo “Darth” ed è diventato una delle figure più importanti dell’oscurità nella saga.

I fan hanno assistito a una riunione tra Kenobi e Maul in Star Wars Rebels, che ha portato a un risultato fatale per il potente ex-Sith, ma se avessero avuto scontri precedenti al loro iconico incontro ciò potrebbe aiutare la narrazione per spiegare ulteriormente l’odio che Maul provava nei confronti del cavaliere Jedi.


In Solo: A Star Wars Story dell’anno scorso, l’attore Ray Park è tornato al ruolo di Maul per la prima volta da La Minaccia Fantasma, portando il pubblico a ipotizzare che questa fosse solo la prima di molte apparizioni di Maul. Con quel franchise che ora ristagna, ciò lascia ascerebbe la porta aperta a Park di tornare ad affrontare Kenobi nella serie.

Come non citare l’equipaggio della Ghost di Star Wars Rebels. La serie animata che ha debuttato dopo che la Disney ha acquistato Lucasfilm è stata Star Wars Rebels, ambientata prima degli eventi dell’originale Star Wars, seguiva l’equipaggio della Ghost e i loro exploit di ribelli. Oltre al debutto di nuovi entusiasmanti personaggi, la serie ha visto anche il ritorno di Ahsoka Tano, che ha deliziato i fan che si erano interrogati sul suo destino in seguito alla cancellazione inaspettata (e ora solo temporanea) di The Clone Wars.

Kenobi è già apparso in Rebels, come detto prima, confermando che era in giro al momento della serie, sebbene non fosse una parte attiva della Ribellione. Sia che dovessimo vedere scontri con l’equipaggio della Ghost prima della sua apparizione nella serie, o altre sequenze particolari riguardanti i Jedi, i Sith e la Forza, sono sicuro che i fan non disdegnerebbero altro tempo da passare in compagnia dell’equipaggio.


Obi-Wan Kenobi ha trascorso un bel po’ di tempo su Tattooine in esilio, ma, come rappresentato in vari fumetti di Star Wars, i Jedi avevano la loro giusta quota di incontri con Jabba the Hutt. Un incontro diretto con il gangster potrebbe non essere proprio ricco di eventi, dato che l’apparizione di Jabba ne Il Ritorno dello Jedi ha confermato che è riuscito a governare sul suo impero del crimine con successo per anni, e non avremmo necessariamente bisogno di vedere gli exploit di Jabba. Ma sinceramente non sarebbe male vedere Kenobi uscire temporaneamente dala sua vita da eremita di abbracciare la sua natura eroica e contrastare i piccoli criminali.

Ciò che potrebbe far sembrare questo più fattibile è che, prima dell’uscita di Solo, i rapporti sostenevano che Lucasfilm stesse sviluppando un film basato sulla cantina di Mos Eisley, permettendo potenzialmente a Obi-Wan di apparire in un simile progetto. Se quelle idee venissero riproposte per questa serie, potremmo potenzialmente vedere Kenobi servire come peacekeeper locale invece di diventare un “eroe” in piena regola per il popolo.

Fonte parziale