A Star Is Born: il film tornerà nelle sale con 12 minuti di scene in più

Film di grandissimo successo internazionale, fresco dalla vincita del premio Oscar per la miglior canzone, A Star Is Born è stata sicuramente una delle più grandi sorprese della scorsa stagione cinematografica, con un taglio decisamente più drammatico e introspettivo rispetto a quello che ci si poteva aspettare guardando i vari trailer e poster. Un film che ha conquistato tutto il mondo, tant’è che sta per tornare nelle sale statunitensi con ben 12 minuti di scene aggiuntive.

Attualmente non sappiamo se il film arriverà con l’edizione estesa anche qui in Italia, ma per adesso sappiamo che tra queste scene aggiuntive abbiamo edizioni estese delle canzoni Black Eyes Alibi, una versione improvvisata di Shallow, una sequenza di Ally che canta al matrimonio, Jack che canta in studio la canzone Too Far Gone e una scena in cui Jack e Ally scrivono una canzone intitolata Clover, di cui potete vedere una clip qui di seguito.


A Star Is Born è un film del 2018, con Bradley Cooper alla regia, su una sceneggiatura di Eric Roth, Will Fetters e dello stesso Cooper, ispirata dai precedenti film omonimi di cui la pellicola è il remake, e con Bill Gerber, Jon Peters, Todd Phillips, Lynette Howell Taylor e Bradley Cooper come produttori. Nel cast Bradley Cooper (Jackson Maine), Lady Gaga (Ally Campana), Sam Elliott (Bobby Maine), Andrew Dice Clay (Lorenzo Campana) e Dave Chappelle (George ‘Noodles’ Stone). La fotografia è a cura di Matthew Libatique. Il film è stato candidato a otto premi Oscar all’edizione del 2019, tra cui miglior film, miglior attore protagonista, miglior attrice protagonista, miglior attore non protagonista, miglior canzone, miglior fotografia, miglior sceneggiatura non originale e miglior sonoro, vincendo solo quello per la miglior canzone (Shallow).