Adult Swim interrompe la collaborazione con Justin Roiland a seguito di accuse di violenza domestica

Nei giorni scorsi sono emerse accuse sul co-creatore di Rick e Morty, Justin Roiland, in particolare queste lasciano intendere il co-creatore di Rick & Morty stia affrontando accuse di violenza domestica e ingiusta detenzione a Orange County.

Poco dopo, la rete Adult Swim ha confermato che non lavorerà più con Roiland, ma continuerà a realizzare la commedia di fantascienza, Rick & Morty, senza di lui.

Una dichiarazione recita: “Adult Swim ha concluso la sua associazione con Justin Roiland. Rick e Morty continueranno”.

Qui sotto il tweet:

Secondo The Hollywood Reporter , il co-creatore Dan Harmon (anche dietro Community) continuerà come unico showrunner – mentre la rimozione di Roiland richiederà anche la rifusione di Rick e Morty, le cui voci sono state finora fornite dallo stesso Roiland.

Nel 2018, Adult Swim ha ordinato 70 episodi dello show estremamente popolare e attualmente ne ha creati meno della metà di quando l’accordo ha richiesto. Se lo spettacolo continuerà a essere prodotto, l’accordo attuale lo porterà a 10 stagioni.

Roiland si è dichiarato non colpevole ed è in attesa di processo: “Non solo Justin è innocente”, afferma il suo avvocato T Edward Welbourn, “ma abbiamo fiducia che ciò verrà archiviato una volta che l’ufficio del procuratore distrettuale avrà completato la sua metodica revisione delle prove”.

Seratul

Seratul

Sono uno scrittore per passione, un cinefilo per destino, ed un intellettuale perché non ho niente da fare. Strano, appassionato di cinema, incline all'informarmi per diletto ed a fare figure cacine all'occorrenza. Capo redattore di Cinespression.it.
Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: