Alcuni dati rivelerebbero perché Luke Cage ed Iron Fist sono stati cancellati

Come sapete due delle serie Marvel/Netflix che sono andate a comporre il cast del crossover The Defenders, Luke Cage e Iron Fist, sono state cancellate dalla piattaforma di streaming, ma fino a questo momento non si conosceva la ragione.

Poco fa, in un articolo esclusivo realizzato da ScreeRant, parrebbe esser stata rivelata la causa. A quanto pare il sito avrebbe contattato la Jumpshot, una società di analisi di San Francisco. Secondo il sito la società tiene traccia di cinque miliardi di azioni al giorno su 100 milioni di dispositivi per fornire informazioni sul comportamento dei consumatori online. Il sito quindi avrebbe esaminato il comportamento di visualizzazione e l’attività dei propri membri negli Stati Uniti al fine di avere un’idea di come i prodotti Netflix Originals si comportano in termini coinvolgimento.

Ci sono limitazioni a questi dati – infatti sono specifici solo degli Stati Uniti e basati sui clic piuttosto che sulle abitudini di visualizzazione, ma la cosa non sorprende data la ben nota segretezza di Netflix in merito alle valutazioni. Dato la mancanza di altri dati soddisfacenti, questa potrebbe essere la migliore indicazione possibile.

Stando a quanto riportato da ScreenRant il sito da loro contattato avrebbe riportato una perdita di due terzi degli spettatori fra la prima e la seconda stagione sia di Luke Cage che di Iron Fist. Secondo i dati riportati, Luke Cage avrebbe perso il 59% dei suoi spettatori, mentre Iron Fist ha perso il 64%.

Quindi c’è semplicemente stato un calo d’interesse nel pubblico. Bisogna tenere a mente che questi spettacoli sono costosi, anche tenendo conto delle generose agevolazioni fiscali di New York, quindi, come per qualsiasi altro network, se il prodotto non genera profitto allora viene cancellato. Per quanto riguarda Luke Cage c’è stata la proposta di passare da 13 a 10 episodi, ma la cosa non ha aiutato. Per Iron Fist c’è stato più semplicemente una mancanza di visualizzazione da parte di una percentuale alta del pubblico, nonostante sia stata apprezzata dalla critica.