Alden Ehrenreich Interessato ad esplorare chi è diventato Han alla fine di Solo: A Star Wars Story

L’attore Alden Ehrenreich ha debuttato nel ruolo di Han Solo in Solo: A Star Wars Story poco più di due anni fa, e anche se non sono emersi aggiornamenti ufficiali che suggeriscano che l’attore sia intenzionato a tornare alla galassia lontana, lontana, l’attore ha recentemente rivelato che sarebbe comunque interessato a passare più tempo nelle vesti del personaggio che è diventato alla fine di quel film.

Anche se Solo non è stata una vera e propria storia di origini, abbiamo visto come è arrivato a possedere il Millennium Falcon e l’inizio dell’amicizia con Chewbacca e la spiegazione della annosa questione della Rotta di Kessell, anche se quella particolaritò poteva anche non essere spiegata.

“Vorrei. Dovrebbe essere la versione giusta”, ha condiviso Ehrenreich con il podcast Happy Sad Confused. “Ciò che è bello e un po’ gratuito, in un certo senso, è il vero divertimento che c’è nell’essere Han Solo, la mia parte preferita di quel personaggio è qualcosa che entra in gioco alla fine del film. È quando diventa quel ragazzaccio dal buon cuore, quello che amiamo. Quindi, arrivare a quel momento e ripartire da lì sarebbe interessante, perciò vedremo. Ma penso che ora siano così creativi con il modo in cui usano il franchise di Star Wars che forse potrei trovare un modo per riprendere il ruolo. Vedremo. Chi lo sa?”

Prima dell’uscita di Solo, l’attore ha confermato di aver firmato per più film, cosa che ci si aspetta da chiunque entri in un grande franchise. Sorprendentemente, nonostante il film abbia ottenuto recensioni medie, non è emersa alcuna parola su Han o altri personaggi del film, mai coinvolti in un nuovo progetto.

Nonostante l’accoglienza critica divida ma abbastanza positiva di Solo, il film non è riuscito a guadagnare 400 milioni di dollari al botteghino mondiale, rendendolo il film di Star Wars con l’incasso più basso della storia.

Non è noto il motivo per cui il film non è riuscito a connettersi con il pubblico, ma alcuni sostengono che il film sia arrivato al cinema troppo presto – solo sei mesi dopo l’uscita de Gli Ultimi Jedi- altri invece sostengono la mancanza di un vero sviluppo del personaggio all’interno della trama, mentre altri ancora di sono fatti condizionare da diverse baggianate venute fuori prima del film.

Fonte

Seratul

Seratul

Sono uno scrittore per passione, un cinefilo per destino, ed un intellettuale perché non ho niente da fare. Strano, appassionato di cinema, incline all'informarmi per diletto ed a fare figure cacine all'occorrenza. Capo redattore di Cinespression.it.
Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: