Alex Kurtzman ricorda quando cercò di realizzare un film di Batman

Lo scrittore di Star Trek, Alex Kurtzman, ricorda la volta in cui ha provato a lanciare con Warner Bros un film di Batman – ed ha fallito.

La serie di film di Batman è stata lasciata in cattive condizioni dopo Batman & Robin, che è stato criticato così malamente da aver quasi distrutto il mito cinematografico del Cavaliere Oscuro, e aver fatto cancellare i piani per un sequel che venne momentaneamente chiamato “Batman Unchained” e uno spin-off col Robin di Chris O’Donnell.

La Warner Bros ha impiegato molto tempo per decidere quale sarebbe stato il prossimo passo e sviluppò una serie di potenziali script, tra cui un adattamento di Batman Beyond mai realizzato ed un Batman: Year One con la direzione artistica del grande Darren Aronofsky.

Alla fine i piani verterono verso il film di Christopher Nolan, Batman Begins e la sua trilogia, che col senno di poi forse è stata l’opzione più intelligente possibile. Come sappiamo, il film si concentra sulla trasformazione di Bruce Wayne in Batman e mette il personaggio sopra ai frammenti d’azione. Nolan ha anche assemblato un cast di qualità, tra cui Christian Bale, Michael Caine, Gary Oldman e Morgan Freeman. La trilogia di Nolan ha riportato un grande successo e rispetto per la saga, e come sappiamo ha avuto impatto sui progetti come le serie Arrow e il DC Extended Universe.

Prima che arrivasse Nolan, sembra che la Warner Bros fosse molto aperta a potenziali nuovi approcci ai film di Batman, e in una non troppo vecchia intervista con THR, Kurtzman ha rivelato che lui e l’ex partner di scrittura Roberto Orci hanno incontrato lo studio riguardo ad un progetto. Sfortunatamente per loro, divenne subito evidente che la storia che stavano scrivendo non era ciò che lo studio stava cercando.

“Siamo andati [dalla Warner] per Batman prima di Christopher Nolan, non rendendoci conto che volevano passare a quel tono più dark. A metà riunione, dopo tre o quattro settimane di pianificazione, l’esecutivo ci ha fermato: ‘Nessuno ti ha detto che non stiamo andando in quella direzione?’. Noi abbiamo semplicemente detto: ‘Grazie per il vstro tempo. Probabilmente dovremmo fermarci qui’. [Ride].”

Kurtzman non ha rivelato quale sarebbe stata la storia del suo film di Batman, ma secondo alcuni si sarebbe presumibilmente avvicinato a qualcosa di simile a Batman Forever, o semplicemente a qualcosa di poco dark-realistico.

Mentre Kurtzman ritiene che quella sia stata la sua peggiore esperienza in con un film, lui e Orci sarebbero presto diventati sceneggiatori molto richiesti scrivendo di tutto, da Transformers a Star Trek. Recentemente, Kurtzman ha riflettuto anche sull’adattamento de La Mummia, che avrebbe dovuto dare il via ad un universo cinematografico di mostri cinematografici classici soprannominato Dark Universe. La ricezione negativa del film sembra aver ucciso quei piani, e Kurtzman ammette che l’intera esperienza è stata qualcosa di doloroso.

Matt Reeves sta attualmente sviluppando The Batman, che secondo diverse speculazioni potrebbe gettare le basi nel passato del Batman interpretato da Ben Affleck, che fungerà allora da narratore con un attore più giovane ad interpretare Bruce Wayne nei 20 anni di lotta alla criminalità prima di Batman V Superman.

Si dice che il film di Reeves sia più un noir di stampo investigativo/poliziesco, in cui vedremo finalmente le qualità che fanno di Batman il più grande detective del mondo, ma al momento non è ben noto chi potrebbe interpretare il Cavaliere Oscuro, ne chi saranno i villain che compariranno nella pellicola. Ci sono speculazioni che voglio Jack O’Connell essere “in lizza”, ma visto che noi no fabbrichiamo le notizie dobbiamo dirvi che è tutto partito solo da una wish-list di Mark Hughes.