Altered Carbon: Netflix rivela il cast della seconda stagione con un primo teaser

Altered Carbon è una serie sci-fi firmata Netflix non poco interessante, che tratta delle tematiche piuttosto complesse (anche se spesso non nel migliore dei modi) con un’atmosfera estremamente cyberpunk che la rende spesso una vera e propria gioia per gli occhi. Dato l’enorme successo che ha riscosso la serie, la piattaforma streaming per antonomasia sta per iniziare la produzione della seconda stagione, ma con diverse novità, soprattutto per quanto riguarda il cast. Infatti, se nella prima stagione avevamo Joel Kinnaman nei panni del protagonista, nella seconda stagione avremo Anthony Mackie, dato che parliamo di un mondo dove i personaggi possono cambiare i corpi come fossero le proprie scarpe.

Già da diverso tempo sapevamo di questo cambiamento, ma quest’oggi Netflix ha rilasciato in rete un primo teaser che annuncia la messa in produzione della serie e anche tutte le new entry del cast. Oltre al già citato Anthony ‘Falcon’ Mackie, la seconda stagione di Altered Carbon vedrà protagonista anche l’attrice Simone Missick, nota ai più per essere stata la Misty Knight nelle serie Marvel / Netflix. Inoltre, è stato confermato anche il ritorno di Chris Conner come Poe, la IA con le sembianze di Edgar Allan Poe che ha affiancato i nostri protagonisti nella prima stagione.

Qui di seguito il teaser in questione.

Altered Carbon è una serie tv statunitense targata Netflix, creata da Laeta Kalogridis e tratta dal romanzo Bay City (Altered Carbon) di Richard K. Morgan, la cui seconda stagione debutterà nel 2019, con Alison Schapker come showrunner insieme alla già citata Kalogridis. Nel cast Joel Kinnaman (Takeshi Kovacs, 1° stagione), James Purefoy (Laurens Bancroft), Martha Higareda (Kristin Ortega), Chris Conner (Poe), Dichen Lachman (Reileen Kawahara), Ato Essandoh (Vernon Elliot) e Kristin Lehman (Miriam Bancroft). Tra le new entry della seconda stagione abbiamo Anthony Mackie, che prenderà il posto di Kinnaman come interprete di Kovacs, Simone Missick e Dina Shihabi.