Amazon ha raggiunto un accordo per acquisire la società cinematografica e televisiva MGM

Amazon ha raggiunto un accordo per acquisire la società cinematografica e televisiva MGM per $ 8,45 miliardi, come hanno annunciato oggi le società.

Si tratta di un’acquisizione significativa per il gigante dell’e-commerce e significa che possiederà una libreria di contenuti che si dice sia composta da circa 4.000 film e 17.000 ore di TV. È probabile che l’acquisizione aiuti Amazon ad attrarre ancora più abbonati a Prime, e metterlo ancor più in competizione con Netflix.

La MGM è forse più nota per essere lo studio hollywoodiano dietro i franchise di James Bond e Rocky, ma la sua libreria spazia da film classici come 12 Angry Men a programmi TV moderni come The Handmaid’s Tale e Vikings. La libreria di MGM include anche programmi TV senza copione come The Voice e Shark Tank. Amazon afferma che l’acquisizione “fornirà ai clienti un maggiore accesso” ai lavori della MGM e “consentirà” allo studio di continuare la sua “grande narrazione”.

“Il vero valore finanziario alla base di questo accordo è il tesoro delle proprietà intellettuali nel vasto catalogo che abbiamo intenzione di reimmaginare e sviluppare insieme al talentuoso team di MGM”, ha dichiarato in una nota Mike Hopkins, vicepresidente senior di Prime Video e Amazon Studios. “È molto eccitante e offre così tante opportunità per lo storytelling d’alta qualità.”

Il business dei media di Amazon è stato finora una parte relativamente piccola del suo impero complessivo, sebbene spenda ancora miliardi in contenuti ogni anno. Una parte sostanziale degli abbonati Prime utilizza lo streaming Prime Video gratuito incluso. Degli oltre 200 milioni di persone in tutto il mondo attualmente abbonate ad Amazon Prime, l’anno scorso sono stati trasmessi in streaming oltre 175 milioni di video. L’aggiunta di altre migliaia di film e programmi TV potrebbe essere un vantaggio per entrambe le figure.

I rapporti sulla possibile acquisizione di MGM da parte di Amazon sono emersi per la prima volta a metà maggio. Era stato riferito che l’accordo era stato negoziato da Hopkins. Il 24 maggio è stato riferito che Amazon si stava avvicinando a un accordo per l’acquisto di MGM.

Fonte

Seratul

Seratul

Sono uno scrittore per passione, un cinefilo per destino, ed un intellettuale perché non ho niente da fare. Strano, appassionato di cinema, incline all'informarmi per diletto ed a fare figure cacine all'occorrenza. Capo redattore di Cinespression.it.
Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: