Andrew Stanton sta tornando nel mondo del cinema live-action con In the Blink of Eye

Andrew Stanton sta tornando nel mondo del cinema live-action.

Il regista premio Oscar, noto per aver diretto i classici della Pixar WALL-E e Alla ricerca di Nemo, dirigerà In the Blink of Eye, un dramma di fantascienza per Searchlight Pictures. Jared Ian Goldman, che annovera tra i suoi crediti l’indie movie Ingrid Goes West e l’inebriante serie TV, Russian Doll, è il produttore della pellicola.

Stanton è noto per lavorare in modo espansivo, sia tematicamente che finanziariamente. E mentre Searchlight non è noto per la sua grande capacità di sborsare budget astronomici, Blink sembra apprezzare il segno distintivo di Stanton dandogli così il finanziamento per far del film qualcosa di epico.

Scritto da Colby Day, il progetto cerca di esplorare nientemeno che l’intera storia del mondo e affrontare la natura della vita, l’amore, la speranza e la connessione, concentrandosi su tre trame che si intersecano. 2001: Odissea nello spazio di Stanley Kubrick, Interstellar di Christopher Nolan e Magnolia di Paul Thomas Anderson sono le parole d’ordine.

La sceneggiatura di Day è stata inclusa nella Black List del 2017, aiutandolo così a lanciare la sua carriera di sceneggiatore. Lo sceneggiatore ha recentemente scritto l’adattamento di Spaceman, l’imminente adattamento di un romanzo ceco che affronta le idee di solitudine attraverso un gigantesco ragno parlante.

WALL-E e Alla Ricerca di Nemo di Stanton hanno vinto l’Oscar nella categoria animata e gli sono valse anche la nomination all’Oscar per la scrittura. Stanton è stato una delle principali forze creative guida alla Pixar e ha ottenuto ulteriori nomination scrivendo film come Toy Story e Toy Story 3. Il suo ultimo film Pixar è stato Alla ricerca di Dory del 2016, mentre il suo debutto dal vivo è stato John Carter del 2012.

Il regista ha trascorso gli ultimi anni nel regno del live-action, lavorando a serie come Stranger Things, Better Call Saul e, più recentemente, l’acclamata serie di fantascienza Apple, For All Mankind.

Fonte

Seratul

Seratul

Sono uno scrittore per passione, un cinefilo per destino, ed un intellettuale perché non ho niente da fare. Strano, appassionato di cinema, incline all'informarmi per diletto ed a fare figure cacine all'occorrenza. Capo redattore di Cinespression.it.
Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: