Animali fantastici 3: Dan Fogler anticipa alcuni aspetti del terzo spin-off di Harry Potter

Prima di Voldemort, c’era Grindelwald. Nell’universo di Animali fantastici si sta verificando un conflitto magico, e anche se il suo personaggio non conosce incantesimi, Dan Fogler ha in serbo uno scoop su ciò che sta arrivando nell’imminente terzo capitolo dello spin-off di Harry Potter.

Leggi anche: quali sono i pani della Warner per riconquistare la magia della saga di Harry Potter?

L’attore, ovviamente, interpreta il Jacob Kowalski, il borbottante No-Mag americano con un cuore d’oro, e a quanto pare, a detta dell’attore, la violenza tra maghi peggiorerà mentre i Babbani si preparano per le loro guerre mondiali.

“Posso dire di aver letto la sceneggiatura e lo sviluppo del personaggio è davvero adorabile. Si percepisce una sensazione molto simile al primo film, che penso sia grandioso”, ha detto Fogler in esclusiva a SYFY WIRE. “Sta affrontando verso questa guerra interna sullo sfondo della seconda guerra mondiale, quindi puoi solo immaginare che stanno per arrivare delle epiche di battaglia.”

Fogler ha anche confermato che il trequel è attualmente in attesa del via libera alla produzione a causa della pandemia di coronavirus. Le riprese principali dovevano iniziare la scorsa settimana nel Regno Unito.

“Stiamo aspettando”, ha detto. “Immagino che quando tutti gli altri riprenderanno riprenderemo anche noi a muoverci. Speriamo più prima che poi.”

Come sanno i fan di Potter, Gellert Grindelwald (interpretato da Johnny Depp sul grande schermo) terrorizzò tutta l’Europa prima di essere sconfitto da Albus Silente (Jude Law). Il loro duello divenne materia di leggenda e fu anche menzionato sulla carta Chocolate Frog di Silente. All’insaputa del mondo magico, la vittoria di Silente contro Grindelwald gli ha anche procurato la potente bacchetta di sanbuco – il primo dei Doni della Morte. Prima che ciò accada, tuttavia, Albus deve trovare un modo per rompere il patto di sangue (un concetto introdotto in Animali fantastici e dove trovarli 2) che gli proibisce di combattere l’uomo che una volta amava.

Con i primi due film ambientati rispettivamente nel 1926 e nel 1927, abbiamo ancora molta strada da fare prima dello scontro finale nel ’45, durante la seconda guerra mondiale, soprattutto perché sono previsti in totale cinque film di Animali fantastici.

Seratul

Seratul

Sono uno scrittore per passione, un cinefilo per destino, ed un intellettuale perché non ho niente da fare. Strano, appassionato di cinema, incline all'informarmi per diletto ed a fare figure cacine all'occorrenza. Capo redattore di Cinespression.it.
Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: