Ant-Man 3: assunto il concept designer di Star Wars e No Time to Die

Ant-Man 3 sta diventando un po’ più grande con il concept designer di Star Wars e No Time to Die, Will Htay, che secondo quanto riferito servirà come scenografo per il terzo film.

I credits di Htay come concept designer includono Star Wars: The Il Risveglio della Forza e spin-off di franchise come Rogue One e Solo, oltre a film di fantascienza come Edge of Tomorrow e Jupiter Ascending. L’aggiunta di Htay, segnalata per la prima volta da The Ronin, arriva mentre il sequel diretto da Peyton Reed si prepara per le riprese nel 2021 ai Pinewood Studios del Regno Unito nel Buckinghamshire, in Inghilterra, con le star del franchise di ritorno, Paul Rudd ed Evangeline Lilly.

Anche se è stato annunciato, a quanto pare la Marvel è rimasta in silenzio sul casting della star di Lovecraft Country, Jonathan Majors, nei panni del viaggiatore nel tempo Kang il Conquistatore.

All’inizio di quest’anno, Reed ha descritto Ant-Man 3 senza titolo come “un film molto più grande e tentacolare dei primi due”, aggiungendo che il film avrà un “modello visivo molto diverso”. Dopo Ant-Man del 2015, il franchise si è spostato ulteriormente nella fantascienza in Ant-Man and the Wasp del 2018 con un’immersione più profonda nel Regno Quantico, che alla fine ha svolto un ruolo chiave in Endgame.

Lo scrittore di Rick and Morty e Jimmy Kimmel Live, Jeff Loveness, ha scritto Ant-Man 3, che è finora senza una data di uscita. Il terzo film dovrebbe tornare nel Regno Quantico, che Reed crede essere “terreno fertile” per le storie future.

Fonte

Seratul

Seratul

Sono uno scrittore per passione, un cinefilo per destino, ed un intellettuale perché non ho niente da fare. Strano, appassionato di cinema, incline all'informarmi per diletto ed a fare figure cacine all'occorrenza. Capo redattore di Cinespression.it.
Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: