Ant-man and the Wasp: E. Lilly parla di Hope

Dopo aver visto i nuovi look di Paul Rudd ed Evangeline Lilly, in molti si sono chiesti quanto sarebbe stato “fedele” l’imminente sequel Marvel Ant-Man and The Wasp.

Il film vede P. Rudd ed E. Lilly riprendere i loro rispettivi ruoli rispettivamente nei panni di Scott Lang e Hope van Dyne, in un sequel che vede Hope seguire le orme di sua madre, Janet van Dyne. Con l’uscita del trailer, abbiamo visto una E. Lilly più carica che mai e pronta davvero a spaccare il mondo e a farsi carico delle responsabilità da vero supereroe.

E. Lilly ha anche parlato di Hope e della sua evoluzione:

“Non avevo mai visto una storia sulle origini di un supereroe con meno errori. Lei sa cosa sta facendo e si sta preparando per questo momento da tutta una vita. La soddisfazione nel vederla finalmente riuscire a viverla è davvero entusiasmante”.

Cosa vi aspettate da questo sequel? Non credete anche voi che la Lilly stia facendo un ottimo lavoro con il suo personaggio? Diteci la vostra nei commenti!

L’Universo Cinematografico Marvel si arricchisce di un nuovo capitolo incentrato sui celebri eroi capaci di rimpicciolirsi: Ant-Man e Wasp. Dopo gli eventi raccontati in Captain America: Civil War, Scott Lang deve affrontare le conseguenze delle proprie scelte sia come supereroe sia come padre. Mentre si sforza di gestire la sua vita familiare e le sue responsabilità come Ant-Man, si vede assegnare una nuova e urgente missione da Hope van Dyne e dal Dr. Hank Pym. Scott dovrà indossare ancora una volta la sua tuta e imparare a combattere al fianco di Wasp, mentre la squadra cercherà di far luce sui segreti del proprio passato.

Ant-man and the Wasp uscirà nelle sale il 29 giugno 2018, con Peyton Reed alla regia su una sceneggiatura di Andrew Barrer e Gabriel Ferrari, su un soggetto di Paul Rudd e Adam McKay.

Nel cast sono confermati solo Paul Rudd (Scott Lang/Ant-man), Michael Douglas (Hank Pym), Evangeline Lilly (Hope Van Dyne/Wasp), Michael Pena (Luis) e David Dastmalchian (Kurt).