Aquaman: James Wan è stato ispirato dal successo di Capitan America

Sia Marvel che DC hanno da sempre avuto una grande importanza nella cultura pop, per tutto il ‘900, e quando questi personaggi in tuta e mantello hanno cominciato ad arrivare anche sul grande schermo la preoccupazione di qualche produttore è da considerare più che legittima, ed infatti ricordiamo tutti un periodo in cui recitare in un cinecomic, per un attore era considerata quasi una vergogna.

Willem Dafoe e Hugh Jackman lo ricordano bene. Ma adesso, con i Marvel Studios che hanno incassato quasi 7 miliardi al botteghino nazionale, e la DC Films che contribuisce in maniera davvero significativa al bilancio della Warner Bros., non si può certo dire che questi franchise non siano di successo.

Una cosa però che qusi franchise hanno fatto, e che secondo il buon regista James Wan è degna di nota, è l’aver reso fruibili al grande pubblico personaggio che forse si sarebbero adattati bene solo nei fumetti, e probabilmente sono negli Stati Uniti

In una chat con il regista James Wan, parlando di Fast & Furious 7 e dell’imminente Aquaman, i ragazzi di Entertainment Weekly hanno toccato anche un particolare argomento, ovvero il soggetto dello studio rivale della DC. Come sapete per decenni il personaggio di Aquaman è stato oggetto di derisione, quindi i ragazzi di EW hanno fatto notare a Wan che una volta la Marvel ha adattato un procione parlante nei Guardiani della Galassia del 2014, trasformandolo in un personaggio di successo, e quindi forse per questo, rendere Aquaman sul grande schermo e scrollargli di dosso i decenni di prese in giro, sarebbe stato più semplice.

Il regista australiano ha però sottolineato qualcosa di ancora più interessante:

“In realtà penso che la cosa più incredibile [che la Marvel] abbia fatto, è rendere Capitan America e Thor accessibili al pubblico mainstream – specialmente al di fuori degli Stati Uniti. Nel momento in cui puoi creare un personaggio chiamato ‘Capitan America’ e lavorare in Russia o in Cina, allora tutto è possibile.”

In effetti, una cosa è vendere un super-eroe a stelle e strisce dopo la Seconda Guerra Mondiale, e dopo che i fumetti son diventati un medium di successo, ed un’altra è farlo oggi. Eppure Capitan America: Civil War ha avuto una delle più grandi aperture al botteghini di tutti i tempi nella storia della Cina. Wan ha anche sottolineato che, nonostante il rigore nella creazione del suo film all’interno di un universo cinematografico più ampio, i suoi capi DC e Warner Bros. gli hanno permesso di renderlo unico nel suo genere – qualcosa che aveva espressamente richiesto prima di accettare il lavoro.

“Ho detto loro che comprendo e rispetto che Aquaman fa parte di un universo più grande, ma [anche che] alla fine della giornata devo raccontare la storia che voglio raccontare, e voglio sviluppare il personaggio perché è una parte importante della mia vita in quanto il regista dietro ad esso. Lo studio ha rispettato la mia richiesta.”

Che ne pensate? Ditecelo nei commenti!

Le riprese di Aquaman si sono svolte in Australia, Canada, Tunisia e Sicilia, dirette da James Wan su un sceneggiatura ad opera di Will Beall in collaborazione con lo stesso Wan.

La storia di concentrerà sulla figura di Arthur Curry, attuale leader e re di Atlantide le cui vicende lo porranno in difficoltà quando dovrà scegliere da che parte schierarsi, se con la superficie, responsabile di inquinamento e caccia senza ritegno, o con la sua gente, decisa ad invadere la superficie.

Nel cast aggiornato quindi per ora troviamo Jason Momoa, Kaan Guldur e Otis Dhanji nel ruolo di Aquaman, Amber Heard in quello di Mera, Willem Dafoe nel ruolo di Vulko, Patrick Wilson (Ocean Master), Yahya Abdul-Mateen II (Black Mantha), Dolph Lundgren interpreterà Re Nereus e Nicole Kidman sarà Atlanna.

Seratul

Sono uno scrittore per passione, un cinefilo per destino, ed un intellettuale perché non ho niente da fare. Strano, appassionato di cinema, incline all'informarmi per diletto ed a fare figure cacine all'occorrenza. Capo redattore di Cinespression.it.
Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: