Aquaman: Willem Dafoe ha accettato il ruolo grazie a James Wan

Diventa un nostro supporter!Diventa un nostro supporter!

Aquaman farà il suo debutto nelle sale americane tra un paio di settimane, mentre noi italiani dovremo aspettare fino al 1° gennaio, ma già si sentono ottime e incoraggianti impressioni riguardo al film diretto da James Wan, regista che ci ha regalato bellissimi film horror divenuti già dei cult, quali Saw – L’Enigmista e The Conjuring – L’Evocazione, ma che si è già cimenato in film di diverso genere, come Fast & Furoius 7, e, per l’appunto, Aquaman. Un regista che ha dimostrato con tutti questi film di avere un grande talento, tant’è che persino Fast & Furious 7 ha una regia ben curata (anche se alla fine è sempre Fast & Furious) ed è stata proprio il talento di Wan a convicere un membro del cast del film DC di imminente uscita ad accettare il ruolo. L’attore in questione è Willem Dafoe, che interpreterà il personaggio di Nuidis Vulko.

Dafoe non è nuovo ai cinecomic, anzi, è a dir poco iconica la sua perfomance di Norman Osborn / Green Goblin nella trilogia di Spider-Man firmata da Sam Raimi, ma cos’ha spinto un attore come Dafoe a tornare in un cinecomic? A parlarne è stato lo stesso attore durante un’intervista con ScreenRant, durante la quale ha dichiarato che ha accettato grazie al talento del regista malysiano. 

Qui di seguito le precise parole dell’attore: 


Decisamente James, che adoro. È stato davvero entusiasta. Per quanto mi riguarda, è stata una grande ispirazione per me, nel ritornare al mondo dei cinecomic, perché trovo i suoi film molto curati e precisi. Si nota la mano di un regista molto sicuro. È stato curioso pensare di lavorarci insieme in un film tanto grande – certo ha lavorato a titoli studio grandi, ma non così, per di più fantasy. Ed è stato fantastico, davvero incredibile, ha un’energia pazzesca. una cultura cinematografica invidiabile. È come un bambino piccolo, in termini di entusiasmo, ed è abbastanza rigoroso da poter delegare bene e avere alla fine una visione d’insieme ben precisa. Comunque è sempre presente. Con un film così grande, quando ci sono così tanti effetti da gestire e un discorso di pianificazione complesso, c’è davvero bisogno di un Generale.


Aquaman uscirà nelle sale italiane il 1° gennaio 2018, con James Wan alla regia, su una sceneggiatura di David Leslie Johnson-McGoldrick e Will Beal, con soggetto di Geoff Johns, James Wan e Will Beal, e con Rob Cowan come produttore. Nel cast Jason Momoa (Arthur Curry / Aquaman), Amber Heard (Mera), Patrick Wilson (Orm / Ocean Master), Nicole Kidman (Regina Atlanna), Dolph Lundgren (Re Nereus), Graham McTavish, Willem Dafoe (Nuidis Vulko), Djimon Hounsou (Fisherman King), Randall Park (Dr. Stephen Shin), Yahya Abdul-Mateen II (David Kane / Black Manta), Temuera Morrison (Thomas Curry) e Julie Andrews (Karathen). La fotografia è a cura di Don Burgess, mentre la colonna sonora è composta da Rupert Gregson-Williams.