Armor Wars: Nate Moore ha spiegato perchè la serie è stata trasformata in un film

Il dirigente del MCU, Nate Moore, ha offerto alcune rivelazioni che spiegano perché i piani Disney + di Armor Wars sono stati abbandonati.

La serie Armor Wars guidata da Don Cheadle ha fatto notizia ultimamente visto e considerato che è stata trasformata. L’ex serie pensata per la piattaforma di streaming ha fatto un salto da Disney+ al grande schermo, facendo sì che molti si chiedessero perché sia ​​stata presa questa decisione.

A settembre, dopo mesi di silenzio sul progetto, è stato riferito che l’avventura Marvel in armatura (con il protagonista più anziano del franchise) sarebbe stata sviluppata come un vero e proprio blockbuster MCU. Questo è stato un cambiamento monumentale, con i piani che hanno visto Armor Wars trasformarsi in un film.

Quando è arrivata la notizia della transizione, The Hollywood Reporter ha rivelato che ciò è stato fatto nel tentativo di “[raccontare] la storia nel modo giusto”, qualcosa che la Marvel aveva deciso di non poter fare su Disney+.

Ora, mesi dopo, qualcuno del gigante di Hollywood ha parlato direttamente della decisione, analizzando il motivo per cui Armor Wars è stato trasformato. Parlando al podcast The Town di The Ringer, il dirigente della Marvel Nate Moore ha parlato del motivo. Moore ha detto al conduttore di The Town che “c’erano alcune grandi idee” che erano state proposte per la serie Armor Wars che alla fine sembravano “troppo grandi per uno spettacolo”.

Il dirigente dei Marvel Studios ha proseguito osservando che “i nostri spettacoli Disney + sono fantastici”, ma “i budget non sono gli stessi dei film”. Quindi, quando il team creativo stava parlando di “uno spettacolo che voleva essere incentrato sul mostrare tutte quelle fantastiche armature” e “Don Cheadle che interagisce con queste”, è diventato “proibitivo dal punto di vista dei costi”.

“I nostri spettacoli Disney+ sono fantastici e li adoriamo, ma i budget non sono gli stessi dei film, non è un segreto. E quando parli di uno spettacolo che vuole mostrare tutte quelle fantastiche armature, l’eredità di Tony Stark, la serie comincia a diventare proibitiva in merito ai costi.”

Moore ha affermato di aver “pensato Armor Wars come lungometraggio” in modo da proporre alcuni squarci molto fumettistici visivamente parlando, e da collegarlo egregiamente con altri film. Moore in aggiunta ha parlato del fatto che questa mossa sia uno dei vantaggi di lavorare ai Marvel Studios, sottolineando che “la cosa bella dello studio è” essere in grado di “entusiasmarsi per [qualcosa]” e iniziare semplicemente a “giocare subito”, tirando fuori ogni tipo di idea.

Fonte

Seratul

Seratul

Sono uno scrittore per passione, un cinefilo per destino, ed un intellettuale perché non ho niente da fare. Strano, appassionato di cinema, incline all'informarmi per diletto ed a fare figure cacine all'occorrenza. Capo redattore di Cinespression.it.
Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: