Army of the Dead: Zack Snyder ci porta dietro le quinte l’apocalittico film realizzato per Netflix

Ciò che succede a Las Vegas in Army of the Dead sarà probabilmente caratterizzato da un’orda di simil zombie affamati, e onestamente dop ben 17 anni non vediamo l’ora di vedere quest’orda prendere vita nel film di Zack Snyder, che segna il suo ritorno al genere zombie-movie, questo volta con qualcosa di originale.

Leggi anche: i primi 15 minuti del film Netflix diretto da Zack Snyder

Durante l’intensa sequenza del titolo del film di rapina, i mostri invadono la Sin City, spingendo le autorità a fare un muro nell’intero borgo.

“Quando abbiamo girato Dawn of the Dead, il commento sociale era il centro commerciale – Las Vegas sembrava la prossima frontiera”, dice Snyder. “Solo nella creazione pratica di questo mondo ci siamo resi conto che avremmo dovuto distruggere Las Vegas. I dettagli sono diventati piuttosto divertenti.”

Prima delle riprese, avvenute a metà del 2019 ad Atlantic City e nel New Mexico, Snyder ha visitato Las Vegas per quelli che giura fossero scopi di ricerca: “Io e il mio team degli effetti visivi abbiamo passato molto tempo in giro“, afferma il regista. Snyder e la sau crew hanno anche creato un paio di loro complessi di casinò, tra cui uno stabilimento a tema greci chiamato l’Olimpo. “Nei nostri hotel si svolgono molte azioni per semplificare le cose“, afferma.

Lo zombi/paziente zero dalla forza inaudita visto nel preview di 15 minuti che vi abbiamo mostrato ieri, chiamato Zeus, è interpretato dall’amico e collaboratore di lunga data di Snyder Richard Cetrone.

“È uno stuntman e attore straordinario”, dice il regista. “È stato in tutti i film che ho fatto.”

L’ambientazione consentiva al regista di portare in scena tutti i tipi di zombi, dalle showgirl non morte a un imitatore di Elvis rianimato: “Abbiamo zombi ad alto rendimento, zombi pilota, spacciatori, chef. Tutte le ‘cose di Vegas’ in forma di zombie“.

La sequenza che accompagna i titoli di testa, ormai qualcosa a cui Snyder è piuttosto affezionato, ci introduce a un gruppo di residenti di Las Vegas che combattono gli zombi (interpretati da Dave Bautista, Ana de la Reguera e Omari Hardwick) che successivamente tornano nella città murata per recuperare una fortuna in contanti.

“Dave è un attore straordinario e un incredibile stuntman”, afferma Snyder. “Mi piace spingere un po’ gli attori al limite. Si è alzato e sembrava che si divertisse molto a sconfiggere gli zombi.”

Ovviamente, come sempre, la sequenza è accompagnata dalla colonna sonora “Viva Las Vegas”, cantata da Richard Cheese e Alison Krauss. A detta di Snyder, quando hanno insieme la canzone, sapevano che Alison poteva fare la parte sentimentale dell’interpretazione, mentre Richard Cheese poteva fare la parte più lounge. E tutto questo a quanto pare è metafora del film stesso, nel senso che è davvero divertente, consapevole di sé e che si diverte, poi ti prende alla sprovvista con qualcosa di meno divertente con un certo peso emotivo.

Leggi anche: alcuni dettagli circa il film Netflix diretto da Zack Snyder

L’avventura è ambientata nel bel mezzo di un’epidemia zombie a Las Vegas, durante la quale un uomo riunisce un gruppo di mercenari per affrontare l’ultima missione rischiosa, avventurarsi nella zona in quarantena per portare a termine il più grande colpo mai tentato.

Il film è diretto da Zack Snyder, che ha servito anche come direttore della fotografia e come co-sceneggiatore, assieme a Joby Harold (King Arthur – Il potere della spada). Army of the Dead è prodotto da Zack e Deborah Snyder con la loro Stone Quarry.

Nel cast del film Hiroyuki Sanada (Avengers: Endgame, Westworld), Omari Hardwick (Power, Kick Ass) Chris D’Elia (You, Undateable) Garret Dillahunt (Fear the Walking Dead, Deadwood), Raúl Castillo (Seven Seconds, Looking), Nora Arnezeder (Mozart in the Jungle, Origin), Matthias Schweighöfer (You Are Wanted, The Most Beautiful Day), Samantha Win (Arrow, Wonder Woman) e Rich Cetrone (300, Batman v Superman: Dawn of Justice).

Il cast di Army of the Dead comprende anche Dave Bautista (Stuber, Guardians of the Galaxy), Ella Purnell (Sweetbitter, Kick-Ass 2), Ana De La Reguera (Cowboys and Aliens, Narcos), Theo Rossi (Luke Cage, Sons of Anarchy), e Huma Qureshi (Viceroy’s House, Gangs of Wasseypur).

Army of the Dead doveva uscire nell’inverno del 2020, ma ora sappiamo che lo vedremo il 21 maggio 2021.

Fonte

Seratul

Seratul

Sono uno scrittore per passione, un cinefilo per destino, ed un intellettuale perché non ho niente da fare. Strano, appassionato di cinema, incline all'informarmi per diletto ed a fare figure cacine all'occorrenza. Capo redattore di Cinespression.it.
Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: