Assassin’s Creed: Michael Fassbender lo definisce una “opportunità mancata”

Diventa un nostro supporter!Diventa un nostro supporter!

Michael Fassbender è noto non solo per essere un grande attore, e forse uno dei migliori nell’epoca moderna, ma anche per rivelarsi spesso onesto ed auto-critico quando serve. L’attore di Alien: Covenant ha avuto modo di parlare dell’adattamento cinematografico di Assassin’s Creed chiamandola una “opportunità mancata”.

Sappiamo che il film di Justin Kurzel non è stato un vero successo al box-office (240m $ di incasso a fronte del 125m di budget), e di certo non ha incontrato nemmeno i favori di critica e pubblico, anche se su quest’ultima parte si potrebbe disquisire non poco. In diverse recensioni il film venne descritto come il miglior film tratto dai videogiochi di sempre, ma alcuni hanno preso la seguente frase come un iperbole, anche se in effetti bisogna oggettivamente dire che è vero.

Parlando con Movienco il talentuoso Fassbender ha avuto modo di dire, come ho già lasciato intendere nella prefazione, che il film non fosse abbastanza “d’intrattenimento”:

“Non è stato l’ideale. Penso che abbiamo perso un’opportunità, così aspetteremo e vedremo cosa la Ubisoft avrà intenzione di fare, ma per il momento non lo so proprio.

Lo renderei più d’intrattenimento, questo è il mio pensiero principale. La sensazione che il film da è che si prenda eccessivamente sul serio edio sarei arrivato all’azione più velocemente. Credo ci sia in realtà tre inizi per il film e questo è stato un errore.”

 

Grazie ad una tecnologia rivoluzionaria in grado di sbloccare i ricordi genetici, Callum Lynch (Michael Fassbender) sperimenta le avventure di Aguilar, suo antenato della Spagna del XV secolo, scoprendo così di discendere da una misteriosa società segreta, gli Assassini. Accumulando conoscenze ed incredibili abilità, Callum sarà in grado di sfidare una potente e crudele organizzazione Templare dei giorni nostri.

Nel cast Michael Fassbender, Marion Cotillard, Michael K. Williams, Jeremy Irons, Brendan Gleeson e Ariane Labed.

Frank Marshall, Arnon Milchan, Jean-Julien Baronnet, Conor McCaughan, Fassbender e Pat Crowley produrranno il progetto mentre Bill Collage, Adam Cooper e Michael Lesslie si occuperanno della sceneggiatura.

Il film è stato distribuito nelle sale il 21 dicembre 2016, ed in Italia dal 4 Gennaio del 2017.