At Eternity’s Gate: primo trailer per il biopic su Van Gogh con Willem Dafoe

Loving Vincent è un film veramente bello ed emozionante, e che, nonostante fosse un prodotto indipendente e con soli pochi giorni di messa in sala, è riuscito a divenire un vero e proprio successo, e sembra che il successo di questo film abbia avuto degli effetti interessanti sul panorama del cinema moderno. Infatti, dopo Loving Vincent i film/documentari che raccontano la vita di Vincent Van Gogh hanno iniziato a sbucare un po’ da tutte le parti, ma ora sta per uscire un nuovo lungometraggio live-action incentrato sullla vita dell’attore che sembra essere veramente mozzafiato. Parliamo di At Eternity’s Gate.

At Eternity’s Gate racconterà la tremenda vita di Vincent Van Gogh, che sarà interpretato da Willem Dafoe (che vedo perfetto per la parte) e che sembra aver dato tutto sé stesso per questo ruolo molto particolare e molto difficile. Alla regia abbiamo Julian Schnabel, che con le immagini e la fotografia ad opera di Benoît Delhomme sembra voler omaggiare lo stile e le opere di un degli artisti più importanti dell’arte moderna, se non di sempre. Film che è stato presentato al Festival di Venezia e che è stato accolto con diverse lodi, e finalmente possiamo dare un primo sguardo al film grazie al primo trailer ufficiale che è stato rilasciato, dal quale possiamo tranquillamente evincere che potrebbe trattarsi di un film molto intenso e duro.

Qui di seguito il trailer.

Che ne dite? Bellissimo non è vero? E soprattutto, perché Mads Mikkelsen riesce a rendere anche un prete inquietante? La sua faccia mi ha rassicurato giusto in Rogue One.


[amazon_link asins=’B078HRR7SD,B00QB51QVK’ template=’ProductCarousel’ store=’cinespression-21′ marketplace=’IT’ link_id=’264b3abb-b129-11e8-8e98-9fffa19d1cfa’]


At Eternity’s Gate uscirà nelle sale statunitensi il 16 novembre 2018, con Julian Schnabel alla regia su una sceneggiatura di Jean-Claude Carrière e dello stesso Schnabel. Nel cast Willem Dafoe (Vincent Van Gogh), Mads Mikkelsen (il Prete), Oscar Isaac (Paul Gauguin), Rupert Friend (Theo Van Gogh) e Emmanuelle Seigner (Madame Ginoux). la fotografia è a cura di Benoît Delhomme, mentre la colonna sonora è composta da Tatiana Lisovkaia.