Austin Butler è stato scelto nel ruolo del leggendario rocker Elvis Presley

Austin Butler è stato scelto nel ruolo del leggendario rocker, Elvis Presley, per il progetto ancora senza titolo di Baz Luhrmann sulla superstar, che il presidente della Warner Bros. Pictures Group Toby Emmerich ha annunciato lunedì.

Luhrmann esplorerà la vita e la musica di Elvis attraverso il suo complicato rapporto con il suo manager Col. Tom Parker, che sarà interpretato da Tom Hanks.

Butler ha debuttato a Broadway nel 2019 al fianco di Denzel Washington in “The Iceman Cometh” di Eugene O’Neill, per il quale ha ricevuto recensioni entusiastiche. Lo vedremo accanto a Leonardo DiCaprio e Brad Pitt in C’era una volta a Hollywood di Quentin Tarantino, e attualmente può essere visto insieme a Bill Murray in i Morti non Muoiono di Jim Jarmusch.

Potreste ricordarlo anche per The Carrie Diaries, The Shannara Chronicles, Life Unexpected, Zoey 101 e The Intruders.

All’inizio di questo mese, grazie a The Wrap siamo venuti a sapere che Butler, Ansel Elgort, Harry Styles, Aaron Taylor Johnson e Miles Teller erano stati testati per la parte. Altri contendenti che hanno incontrato lo studio per il ruolo includono il rapper G-Eazy aka Gerald Gillum.

“Sapevo che non avrei potuto realizzare questo film se il casting non fosse stato assolutamente giusto, e abbiamo cercato a fondo un attore con la capacità di evocare il singolare movimento naturale e le qualità vocali di questa impareggiabile stella, ma anche la vulnerabilità interiore dell’artista”, ha detto Luhrmann in una dichiarazione. “Durante tutto il processo di casting, è stato un onore per me incontrare una così vasta gamma di talenti. Avevo sentito parlare di Austin Butler dal suo ruolo di spicco al fianco di Denzel Washington in The Iceman Cometh a Broadway, e attraverso un lungo viaggio fatto di test di recitazione, laboratori di musica e performance, alla fine ho capito che avevo inequivocabilmente trovato qualcuno che potesse incarnare il spirito di una delle figure musicali più iconiche del mondo.”

Luhrmann ha scritto la sceneggiatura con Craig Pearce con il quale ha anche scritto Il Grande Gatsby e Moulin Rouge. La sceneggiatura non sarà basata su alcun materiale preesistente. Luhrmann sta producendo insieme a sua moglie Catherine Martin.