Avengers: Infinity War, Nick Fury ed un’interessante nuova teoria

Una nuova teoria dei fan su Avengers: Infinity War spuntata in un post Reddit circa i collegamenti con Avengers 4, suggerisce che Nick Fury sapesse molto più di quanto possiamo immaginare sul famigerato schiocco mortale di Thanos.

Nella scena post-credits di Avengers: Infinity War abbiamo visto una sequenza in cui Nick Fury invia un segnale di soccorso a Captain Marvel dopo aver realizzato che alle persone attorno sta succedendo qualcosa.

Le persone stanno venendo cancellate dall’esistenza a seguito dell’enorme potere delle Gemme dell’Infinito riunite, cosa che naturalmente ha generato un entusiasmo misto a sbigottimento negli spettatori che hanno visto la pellicola, però una piccola parte di questi si sono fatti un paio d’importanti domande: perché Fury ha chiamato Captain Marvel? Perché l’ex direttore dello SHIELD non ha mai contattato Carol Danvers durante altre catastrofi da fine del mondo avvenute prima?

Questa nuova teoria suggerisce che Nick Fury in realtà aveva in qualche modo visto il futuro attraverso la sua collaborazione con Captain Marvel, probabilmente negli anni ’90, offrendo quindi una possibile spiegazione sul motivo per cui ha chiamato Carol Danvers solo dopo che la sua missione si era completata con successo.

Secondo la teoria, quindi, quando Fury vede Maria Hill svanire e tornare alla polvere, sembra essere immediatamente consapevole di ciò che sta accadendo, non risulta molto scioccato, e sembra sapere immediatamente come rispondere alla crisi, come se si fosse già preparato per un evento del genere. Il tutto quindi lascerebbe intendere anche che Fury sapesse il ruolo che Tony Stark avrebbe giocato nel futuro, similarmente a Dottor Strange.

Nick Fury ha ricoperto un ruolo importante nella vita di Tony Stark in tutto l’Universo Cinematografico Marvel (alle volte quasi fosse una sorta di nuova figura paterna), apparendo davanti a lui in casa sua nella scena post-credits del primo Iron Man, e da li facendo di tutto per aiutare Stark durante le sue fasi autodistruttive. Guardando anche alla conversazione fra i due in Avengers: Age of Ultron, vediamo un’ulteriore dimostrazione di come la spia coi segreti che hanno segreti conosca Stark.

Naturalmente il centro di questa teoria è proprio quella conversazione che Nick Fury e Tony Stark hanno nel fienile della famiglia Barton. L’orribile visione che Stark ha avuto lo ha condizionato a tal punto che ha creato una macchina assassina che per poco non estingueva la razza umana, ma il tormento non è venuto dal veder gli amici morti, ma dal veder se stesso sopravvissuto, e Fury questo lo sa. Si potrebbe pensare che in realtà ci sia semplicemente un rapporto intimo fra i due, quasi familiare, e la cosa non sarebbe assurda visto il rapporto fra lo SHIELD e la famiglia Stark, ma bisogna ammettere che la conoscenza smisurata dell’ex-direttore la dice lunga.