Avengers: Infinity War, Thor forgerà una nuova arma?

Diventa un nostro supporter!Diventa un nostro supporter!

In Thor: Ragnarok abbiamo visto il dio del tuono dire addio al suo fidato martello Mjolnir distrutto da Hela in una particolare scena, ma alcune immagini promozionali dedicate a Avengers: Infinity War lo hanno ritratto in un look piuttosto dark rispetto a quello avuto precedentemente, e con il martello ancora in mano.

Anche senza il martello il nostro Thor ha mostrato forza e potenza evocando fulmini dal suo interno, ma tutti i lampi del mondo non potranno niente contro Thanos, quindi il nostro Vendicatore forgerà davvero un nuovo martello? Alcuni hanno presunto che in una particolare scena del trailer sia stata svelata una sequenza in cui vedremo il potente asgardiano forgiare di nuovo la sua iconica arma, ma in effetti non è detto, inoltre alcune immagini promozionali lasciavano intendere che avrebbe avuto un arma diversa.

Però, prima di trarre conclusioni affrettate, bisogna fare un passo indietro e ripassare la storia fumettistica dietro la creazione dell’iconico Mjolnir.

I film offrono poco, se non nulla, di significativo che spieghi come il martello si stato forgiato. Sappiamo che nel primo Thor, diretto da Kenneth Branagh, Odino disse che il martello è stato forgiato nel cuore di una stella morente, ma è difficile comprendere davvero il significato di questa affermazione. C’era una fucina in stella? E sopratutto. La stella è così importante nella fabbricazione dell’arma? Inoltre. Da dove viene la magia del potente martello? E dopo Ragnarok possiamo presumere che non abbia mai avuto effettivamente alcun potere?

Nei fumetti Mjolnir era un dono dei nani di Nidavellir, un regno che esisteva nella stessa “terra” dove si trova Asgard, un’arma forgiata dai tre migliori nani fabbri con l’aiuto del sole. Nella versione classica i raggi del sole vennero raccolti dai fabbri e con quello che viene descritto come “sole fuso” crearono il martello. Nella versione più moderna l’arma necessitava del cuore di una stella anche solo per forgiare lo stampo. Diverse storie ma nessuna prevede l’utilizzo di una qualche magia donata dal mistico potere di Odino.

Tenendo a mente questi dettagli, quindi, guardando il trailer di Avengers: Infinity War si vede una sequenza particolare in cui Thor stringe con forza delle maniglie, o degli appigli, di una grossa struttura fatta di cerchi metallici concentrici.  Nello screenshot qua sotto vediamo quindi Thor resistere con forza mentre dei raggi di luce scorrono attraverso la fessura dietro di lui. Questo a noi è bastato per presumere che quella struttura possa essere una sorta di forgia solare, anche se non nel classico modo in cui la si può immaginare. Nei fumetti i nani fabbri sono disegnati in un rimando “medievaleggiante” per coincidere con la mitologia norrena, ma nei film tutte queste civiltà vicine ad Asgard, nel bene o nel male, sono state ritratte in maniera futuristica, quindi non sarebbe strano se la forgia in questione avesse lo stesso richiamo stilistico.

Tutto questo però non conferma che il nostro potente dio del tuono intraprenderà una sorta di crociata solitaria per “riportare in vita” il proprio martello, e seguendo quindi un vecchio concept art, potrebbe in effetti costruirsi una nuova arma. Tutta questo discorso è una nostra pura speculazione, ma secondo molti va incontro ad un rumor che vorrebbe Peter Dinklage essere presente nel cast di Avengers: Infinity War in un ruolo segreto. Per molti fan il talentuoso attore affetto da nanismo potrebbe interpretare Eitri, il più grande fabbro dei nani. Quindi in Avengers: Infinity War il nostro Thor, presumibilmente dopo aver incontrato i Guardiani della Galassia, verrà accompagnato nel luogo dove il celebre nano abita in modo che possa forgiare per se una nuova arma? Anche se non c’è modo alcuno di conoscere dei dettagli che confermino la cosa, a noi pare piuttosto plausibile.

E voi che ne pensate? Diteci la vostra nei commenti!


[amazon_link asins=’B00WT2JRF6,B00803DDN0,1302903233,0785153373′ template=’ProductCarousel’ store=’cinespression-21′ marketplace=’IT’ link_id=’84cc12af-ced2-11e7-b8dd-2b9c3c69c4d9′]


Avengers: Infinity War uscirà nelle sale il 25 aprile 2018, con Joe e Anthony Russo alla regia su una sceneggiatura di Christopher Markus e Stephen McFeely.

Nel cast Robert Downey Jr. (Tony Stark/Iron Man), Chris Evans (Steve Rogers/Capitan America), Mark Ruffalo (Bruce Banner/Hulk), Chris Hemsworth (Thor), Scarlett Johansson (Natasha Romanoff/Vedova Nera),  Jeremy Renner (Clint Barton/Occhio di Falco), Don Cheadle (James Rhodes/War Machine), Elizabeth Olsen (Wanda Maximoff/Scarlet Witch), Paul Bettany (Visione), Tom Holland (Peter Parker/Spider-Man), Paul Rudd (Scott Lang/Ant-Man), Sebastian Stan (Bucky Barnes/Soldato d’Inverno), Benedict Cumberbatch (Doctor Stephen Strange), Benedict Wong (Wong), Chris Pratt (Peter Quill/Star-Lord), Bradley Cooper (Rocket Racoon), Zoe Saldana (Gamora), Dave Bautista (Drax), Vin Diesel (Groot), Karen Gillan (Nebula), Pom Klementieff (Mantis), Benicio Del Toro (il Collezionista), Danai Gurira (Okoye), Isabella Amara (Sally), Winston Duke (M’Baku) e Josh Brolin (Thanos).

Thanos sarà affiancato anche dall’Ordine Nero, composto da Ebony Maw, Corvus Glave, Proxima Midnight e Supergiant. La fotografia sarà a cura di Trent Opaloch, mentre la colonna sonora porterà la firma di Alan Silvestri.