Avengers: Samuel L. Jackson rivela come ha ottenuto il ruolo di Fury

Samuel L. Jackson ha debuttato come Nick Fury in una iconica sequenza post-credit nel film Iron Man del 2008, con l’attore che appare in sette film successivi, oltre alle apparizioni in arrivo in Captain Marvel, Avengers: Endgame e Spider-Man: Far From Home . L’attore ha rivelato su The Tonight Show con Jimmy Fallon che ha firmato per il ruolo di Fury quando ha realizzato che il personaggio è stato modellato su di lui in The Ultimates.

vCompro sempre fumetti, quindi vado in questo negozio a Los Angeles, Golden Apple, e sono stato lì un giorno e sto passando il rack e vedo questa cosa, The Ultimates, e dico, ‘Wow, mi assomiglia “, ricorda Jackson. “Così ho iniziato a guardare, ed è come se Nick Fury assomigliasse a me, e io sto leggendo, e lui dice: ‘Bene, se fanno un film su di noi, da chi vuoi essere interpretato?’ e Nick Fury recita, “Samuel L. Jackson”. Vado, “Non ho dato a nessuno il mio permesso di usare la mia immagine in un fumetto!”

The Ultimates ha debuttato nel 2002 ed è servito come una nuova iterazione degli Avengers, dando loro una revisione moderna. Uno dei modi più efficaci per comunicare chi era Fury come leader era rappresentarlo come un tipo alla Samuel L. Jackson, con i numerosi ruoli dell’attore che gli hanno fatto guadagnare un atteggiamento arcigno ma ammirevolmente affascinante.

Continua poi l’attore:

“Così chiamo immediatamente il mio agente e vado, ‘Cosa sta succedendo con questa cosa di Ultimate?’ e lei dice: “Che cos’è?” “È un fumetto, ha la mia immagine e parla di me in un film”. Ha detto: “Fammi chiamare qualcuno”, ha detto l’attore. “Così chiama la Marvel e loro dicono, ‘Beh, stiamo pensando di fare questi film e, si spera, se li facciamo, vorremmo interpretasse Nick Fury.’ E io sono tipo, ‘Per davvero?’ “

Sia la performance di Jackson che la presenza di Fury nei fumetti hanno stabilito un’interpretazione completamente nuova di un personaggio classico, con Jackson che ricorda agli spettatori che Fury aveva già ottenuto un film nel film del 1998 di Nick Fury: Agent of Shield TV.

“[Lo sceneggiatore] Mark Millar e quest’altro ragazzo in Inghilterra [Bryan Hitch] hanno creato l’intero passaggio da David Hasselhoff, Hasselhoff è stato un possibile Nick Fury per un minuto, ce ne sono stati poi un altro paio”, ha rivelato Jackson.

La prossima apparizione di Jackson nel ruolo della spia internazionale che ha fondato gli avengers sarà in Captain Marvel, atteso in sala per marzo 2019.