Batgirl: la sceneggiatrice rivela cosa le piace del personaggio

Batgirl è interessante per quanto riguarda gli adattamenti. Le interpretazioni più recenti che abbiamo avuto sono state quella di Alicia Silverstone in Batman & Robi, e poi Dina Meyer ha ritratto Oracle sullo show televisivo Birds of Prey.

Dobbiamo ancora vederla dal punto di vista filmico da allora, ma con il DC Extended Universe che ha più eroi consolidati nel momento in cui li vediamo, è una valida ipotesi pensare che Barbara Gordon sia probabilmente là fuori da qualche parte a Gotham City. Ma come Nightwing, ci vorrà un po’ di più prima di vederla.

La sceneggiatrice Christina Hodson, segnalata come adetta al progetto diverso tempo fa, pare ancora entusiasta. Non sappiamo se questo indirettamente conferma quindi la lavorazione dello stand-alone sula vigilante.

Hodson, che ha scritto il film Bumblebee e sta attualmente lavorando su Birds of Prey di Cathy Yan, si è seduta con il Los Angeles Times per discutere circa la sua eccitazione all’idea di lavorare sul progetto Batgirl, in precedenza nelle mani di Joss Whedon. Mentre Christina Hodson non ha avuto molto da dire niente su Batgirl perché, bisogna ammetterlo, non c’è molto da dire al momento, pare per lo meno eccitata di farne parte. A quanto pare le particolarità che le fanno adorare il personaggio, sono le somiglianze di Batgirl col Cavaliere Oscuro:

“Lei è tutte le cose che amo di Batman. Sono sempre stata più interessato agli umani che alle cose soprannaturali o ai mostri. Le persone sono capaci di un bene profondo, ma anche di un altrettanto profondo male. Le cose che le persone faranno quando le sosterrai all’angolo sono incredibili, terrificanti e meravigliose allo stesso tempo, e disegnano in noi queste cose promordiali – buone e cattive. E questo, per me, è davvero affascinante.”

Sicuramente l’entusiasmo è un buona spinta per la sceneggiatrice, ma adesso ci resta da vedere come sarà introdotta Batgirl nell’universo esteso DC. Avrebbe potuto fare un’apparizione in Birds of Prey o in The Batman prima del suo vero film, in un modo simile a come abbiamo conosciuto Mera e Wonder Woman, ed in effetti ancora non è chiaro se questa cosa accadrà o meno. Per il momento, è comunque promettente che Christina Hodson abbia una chiara idea dell’innata bontà di Batgirl come personaggio.

Seratul

Seratul

Sono uno scrittore per passione, un cinefilo per destino, ed un intellettuale perché non ho niente da fare. Strano, appassionato di cinema, incline all'informarmi per diletto ed a fare figure cacine all'occorrenza. Capo redattore di Cinespression.it.
Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: