Batgirl: Warner ha preso la decisione di accantonare il film DC

In un programma di rilascio in continua evoluzione per il DCEU della Warner Bros, Leslie Grace sembrava pronta a fare il suo debutto nel tanto atteso film solista di Batgirl.

Ma nonostante tutta l’eccitazione che si è accumulata intorno a questa versione, ha anche affrontato la sua giusta dose di problemi.

Originariamente previsto per un’uscita esclusivamente su HBO Max, Batgirl è stato successivamente spostato al debutto sul grande schermo molto tempo dopo la fine delle riprese. Poi, nel bel mezzo della fusione tra Warner e Discovery, la nuova uscita è stata ritardata dopo che Black Adam e Shazam: Fury of the Gods sono stati impostati per chiudere l’anno.

Con questa spinta che tiene Batgirl fuori dagli occhi del pubblico più a lungo del previsto, i fan sono sicuramente ansiosi di scoprire di più su questa nuova versione del Crociato Incappucciato. Tuttavia, un recente flusso di comunicati stampa aggiunge ancora più confusione a ciò che sta succedendo a Barbara Gordon nel rooster del DCEU.

Il New York Post ha riferito che la Warner ha rimosso il prossimo film di Batgirl dal suo programma di uscite nonostante il budget del progetto di $ 70 milioni. Secondo quanto riferito, una delle principali fonti di Hollywood ha informato la fonte che il nuovo film da solista è stato “accantonato” dalla Warner, il che significa che potrebbe non uscire mai nelle sale o su HBO Max.

Il rapporto indica che le reazioni allo spin-off di Batman sono state così negative che la Warner Bros. ha deciso di abbandonare il film.

The Wrap ha aggiunto alla legittimità del rapporto originale le proprie informazioni, indicando che la Warner è fortemente concentrata sui blockbuster per il grande schermo che sono visti come “film da grandi eventi cinematografici” e lo studio non vede Batgirl come quel tipo di evento. La fonte ha attribuito questo al fatto che Batgirl non è stato scritto o prodotto come un film che sarebbe uscito nelle sale.

Sebbene il film abbia ricevuto un aumento del budget e riprese nuove, i leader della Warner secondo quanto riferito non credevano che questi sforzi avrebbero funzionato per migliorare il film. Il rapporto rileva che lo studio vuole lavorare di nuovo con l’attrice protagonista Leslie Grace, insieme ai registi Adil El Arbi e Bilall Fallah.

L’Hollywood Reporter ha confermato le affermazioni, affermando che la mossa arriva a causa del nuovo CEO della Warner Bros. Discovery, David Zaslav, che desidera tagliare i costi e della nuova strategia dell’azienda che vede i film ad alto budget come non adatti per il rilascio in streaming esclusivamente.

Deadline ha ulteriormente confermato i rapporti, indicando che il film non uscirà su nessuna piattaforma, anche se la Warner Bros. “è nelle fasi finali della post-produzione” per Batgirl in questo momento.

Variety ha anche aggiunto che il film non è stato scartato a causa della sua qualità o “per l’impegno dei registi”, ma per l’appassionato desiderio dello studio di avere ogni film DC “su scala cinematografica”. Nessun film live-action dall’universo DC sarà impostato per un rilascio su HBO Max d’ora in poi.

Fonte

Seratul

Seratul

Sono uno scrittore per passione, un cinefilo per destino, ed un intellettuale perché non ho niente da fare. Strano, appassionato di cinema, incline all'informarmi per diletto ed a fare figure cacine all'occorrenza. Capo redattore di Cinespression.it.
Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: