Batwoman e i presunti riferimenti diretti alla trilogia de Il Cavaliere Oscuro

Batwoman e i presunti riferimenti diretti alla trilogia de Il Cavaliere Oscuro

Gli eroi dell’Arrowverse si sono riuniti (letteralmente e figurativamente) per Crisi sulle Terre Infinite fondendo le infine terre dei loro vari spettacoli in una sola.

In precedenza, numerosi altri programmi e film della DC TV erano stati visti in qualche modo, in particolare quelli della serie Batman. Tra questi c’erano la continuità dei film di Batman di Tim Burton, la Terra della serie TV di Batman degli anni ’60 e una Terra corrotta che fondamentalmente combinava elementi di Batman v Superman: Dawn of Justice, Kingdom Come e Batman Beyond.

Una versione sorprendentemente non rappresentata del Crociato Incappucciato è stata la trilogia de Il Cavaliere Oscuro di Christopher Nolan. Nel primo episodio di Batwoman che ha avuto luogo dopo la fine della Crisi tuttavia, un elemento chiave del primo capitolo della trilogia di Nolan, Batman Begins, è stato scovato, ed anche se potrebbe essere semplicemente un omaggio, potrebbe anche significare che alcune versioni degli eventi di questi film sono canoniche nell’Arrowverse.

In “How Queer Everything Is Today!”, l’ispirato decimo episodio della stagione inaugurale della serie, e il primo episodio dopo la crisi, Luke Fox fa riferimento a un enigmatico “Incidente dello spaventapasseri” mentre lui e Kate Kane sono su un treno. Questo è un ovvio riferimento al cattivo di Batman, Spaventapasseri, ma sembra anche un cenno al film di Nolan. Luke afferma che l’hacking del sistema ferroviario dei treni pubblici di Gotham dovrebbe essere impossibile, dato che ogni treno era stato modificato per funzionare con un proprio sistema analogico a seguito dell’incidente dello Spaventapasseri.

Questo incidente quindi potrebbe far riferimento al climax di Batman Begins, quando l’emettitore della Wayne-Tech viene trasportato in un vagone sul sistema monorotaia di Gotham con l’intento di vaporizzare l’acqua dal sistema idrico della città, così che l’allucinogeno psicotropo dissolto in essa facesse impazzire tutti e distruggesse la città come progettato da Ra’s al Ghul. Durante questo calvario, lo stesso Crane appare pubblicamente col suo alias di Spaventapasseri, annunciandosi anche come tale.

Dato il decreto e l’arresto pubblico di Crane, e dato pure che il coinvolgimento del capo della setta delle ombre (lega degli assassini nell’arrowverse) è stato probabilmente tenuto nascosto da Batman stesso, è presumibile che Gotham ritenga responsabile il dottor Crane. Se questo fosse vero allora ciò significherebbe che questo evento, o meglio ancora, il film stesso, è ormai canonico nell’Arrowverse?

La possibilità che alcune versioni della trilogia di Nolan siano in continuità con Batwoman e l’Arrowverse è ulteriormente rafforzata dalla premessa di Batwoman.  All’inizio dello spettacolo, Batman è scomparso da anni, dopo aver apparentemente abbandonato Gotham City. Al tempo di The Dark Knight Rises, il terzo e ultimo film della trilogia di Nolan, Bruce Wayne si è ritirato per lo più dalla vita pubblica e ha appeso il mantello e il cappuccio dopo gli eventi del film precedente. Queste due configurazioni si rispecchiano abbastanza bene, ma c’è una differenza fondamentale che impedisce all’una di condurre in modo pulito nell’altra. Nel caso di The Dark Knight Rises, Gotham City era relativamente stabile per una volta, giustificando così il fatto che Bruce Wayne avesse rinunciato ad essere Batman. In Batwoman, tuttavia, la città sta cadendo a pezzi in sua assenza, costringendo Kate Kane a prendere il mantello.

La cronologia modificatasi dopo gli eventi di Crisi sulle Terre Infinite potrebbe aver innestato almeno alcuni degli eventi della trilogia di Nolan nell’Arrowverse, permettendo ad alcuni eventi di rispecchiare i film.

È possibile che la storia di questa versione di Gotham City possa ora utilizzare la continuità dei primi due film di Nolan come base. Dopodiché, sembrerebbe divergere in una nuova Terra in cui Bruce Wayne non è mai tornato come Batman, mentre la città ha continuato a a cadere nell’abisso in sua assenza. È anche possibile che questi eventi siano sempre stati canonici per Batwoman in un modo o nell’altro, anche prima della Crisi.

La mancanza di rappresentazione della trilogia di Nolan durante la Crisi donerebbe credito a questo tipo di rappresentazione, tuttavia. Gli eventi visti nella Crisi potrebbero anche essere causa del colpo di scena alla fine dell’episodio, il che significa che giustapporre la storia di Nolan con questa Terra non sarebbe poi così fuori discussione.

Fonte

Seratul

Sono uno scrittore per passione, un cinefilo per destino, ed un intellettuale perché non ho niente da fare. Strano, appassionato di cinema, incline all'informarmi per diletto ed a fare figure cacine all'occorrenza. Capo redattore di Cinespression.it.
Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: