Batwoman: l’ultima puntata potrebbe aver rivelato il perché dell’assenza di Batman

Batwoman ha rivelato in modo scioccante che il Batman dell’Arrowverse alla fine ha ceduto ad ha ucciso il Joker.

Dal momento in cui Kate Kane (Ruby Rose) è stata introdotta nell’universo DCTV nel crossover Elseworlds, l’universo di Batman è rapidamente cresciuto nel franchise. Dal debutto dell’Arkham Asylum, i rimandi e i nomi di diversi criminali iconici che il Cavaliere Oscuro ha affrontato sono comparsi qua e la, ma una cosa molto importante è parte integrante della mitologia di Batman nell’Arrowverse, ovvero la sua misteriosa scomparsa.

La stagione 1 di Batwoman ha giocato il più possibile con la mitologia dei pipistrelli, sebbene la maggior parte dei più grandi cattivi della lista di nemici del Crociato Incappucciato non siano comparsi, molti di loro hanno avuto la loro menzione.

In alcuni casi, personaggi come Harvey Dent aka Two-Face devono ancora diventare la loro controparte malvagia. Anche gli alleati di supporto di Bruce sono stati brevemente toccati, tranne per personaggi come Lucius Fox che è stato dichiarato morto in questo universo all’inizio di questa stagione. Nonostante i grandi cambiamenti che il crossover Crisi sulle Terre Infinite ha portato all’Arrowverse, la morte di Lucius non è stata annullata. Batwoman ha stabilito la propria mitologia prendendo in prestito dal catalogo di Batman, ma sono state poste domande su dove si trovino alcuni dei criminali più pericolosi di Gotham. Molti di loro sono entrati e usciti dall’Arkham Asylum, ma il Joker sembra essere uno di quelli che non è li dentro da un bel po’ di tempo.

Nel 17° episodio, intitolato “A Narrow Escape”, il dramma della novizia della Bat-Family ha svelato una grande svolta narrativa per uno dei più famosi antagonisti di Batman. Mentre Kate ha lottato per venire a patti con l’omicidio del dottor August Cartwright (John Emmet Tracy), l’eroina è venuta sa sapere una cosa scioccante da Luke (Camrus Johnson) mentre cercava di uccidere l’uomo che ha tolto la vita a suo padre.
Nonostante abbia pensato di non essere in grado di seguire le regole di suo cugino, Luke rivela un segreto scioccante sul cavaliere oscuro di Gotham City. Luke spiega a Kate che non è stata l’unica a uccidere qualcuno mentre indossava il Bat-mantello, dato che Bruce era altrettanto colpevole. Rivela che invece di essere rinchiuso nell’Arkham Asylum da 5 anni, Joker è in realtà morto da diverso tempo, ed è stato proprio Bruce ad ucciderlo.

Non è mai stato specificato cosa abbia spinto Bruce a porre fine alla vita del cattivo una volta per tutte. Ma per alleviare il dolore interiore di Kate, Luke ha ora rivelato agli spettatori che la versione Arrowverse di Batman è, in effetti, un assassino. Sebbene sia sempre molto improbabile che si presenti su Batwoman, è sorprendente che questa versione della mitologia di Bat sia priva di Joker. A meno che una trama futura non riveli in qualche modo che Joker è sopravvissuto al tentativo di omicidio di Batman, gli spettatori possono eliminarlo dall’elenco dei cattivi che un giorno potrebbero apparire nell’Arrowverse.

Nonostante sia una delle più sacre regole di Bruce, il canone ha stabilito che Batman ha ucciso in altre iterazioni già dal suo debutto nei fumetti. La posizione di Bruce deve ancora essere risolta, ma l’uccisione di Joker potrebbe essere la ragione per cui ha lasciato Gotham City tanti anni fa. Ad ogni modo, Batwoman ha ora risolto la mancanza di Joker dall’Arrowverse una volta per tutte.

Seratul

Seratul

Sono uno scrittore per passione, un cinefilo per destino, ed un intellettuale perché non ho niente da fare. Strano, appassionato di cinema, incline all'informarmi per diletto ed a fare figure cacine all'occorrenza. Capo redattore di Cinespression.it.
Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: