Ben Affleck parla di ‘Batman v Superman’ e dei problemi di ‘Justice League’

Con il suo ritorno in pubblico, Ben Affleck torna a parla di Batman v Superman e dei problemi di Justice League.

Durante la promozione del suo prossimo film, Tornare a vincereBen Affleck ha parlato più volte del perché ha abbandonato il ruolo di Batman e la regia del prossimo stand alone, ora nelle mani di Matt Reeves, rivelando di aver perso la passione e la voglia di realizzare il film.

In un recente video di GQ l’attore ha parlato di tutti i suoi personaggi più iconici interpretati durante la sua lunga carriera, arrivando a parlare anche dei recenti e fallimentari Batman v Superman Justice League, in particolare degli enormi problemi produttivi che quest’ultimo film ha dovuto affrontare dopo l’allontanamento di Zack Snyder dalla regia.

Leggi anche: Ben Affleck sul set del nuovo film di Ridley Scott

Qui le parole precise dell’attore in merito ai due film e al suo allontanamento dal ruolo:

Sfortunatamente Justice League è stato un film colpito da una tragedia privata, una morte nella famiglia del regista Zack Snyder. E talvolta le cose finiscono per funzionare e sistemarsi, altre ti ritrovi ad avere un problema dietro l’altro. Ho davvero amato Batman v Superman, ma, dopo Justice League, avevo dato. Ne avevo abbastanza. Mi avevano anche proposto di dirigere il film solitario su Batman, ma, a un certo punto, mi sono ritrovato ad aver perso qualsiasi forma di entusiasmo e passione. Ho capito che doveva essere qualcuno a farlo, qualcuno per cui dirigere un film di Batman era un sogno da realizzare. E per me era arrivato il momento di passare ad altro.

Qui sotto il video in questione.

Fonte: The Hollywood Reporter

Andrea D'Eredità

Andrea D'Eredità

Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: