Birds of Prey: Cathy Yan parla del “flop” del film

Dopo mesi dall’uscita, la regista Cathy Yan parla del “flop” di Birds of Prey.

Sono passati un paio di mesi dall’uscita di Birds of Prey, spin-off incentrato sul personaggio di Harley Quinn, ed il film è stato accolto alquanto positivamente sia dal pubblico che dalla critica, anche se i risultati al botteghino non sono stati dei migliori.

I motivi possono essere molteplici, e molteplici sono anche le definizioni di flop cinematografico; un argomento già discusso in passato quando uscì Solo: A Star Wars Story, che incassò ben 392 milioni di dollari, a fronte di un budget di 275, e venne dichiarato “flop”, quando non lo era così tanto. In quel caso la parola “flop” veniva messa in relazione ai grandi incassi di tutti gli altri capitoli della saga, e la stessa cosa sta accadendo, più o meno, con Birds of Prey.

Leggi anche: RECENSIONE – Birds of Prey

Durante una recente intervista Cathy Yan, regista del film, ha parlato di quelli che, secondo lei, sono i motivi principali che hanno portato il film a non incassare quanto si era sperato e ci si aspettava da una pellicola con protagonista una star come Margot Robbie:

So che lo studio aveva aspettative molto alte per il film – come tutti noi. C’erano anche aspettative in più per un film a guida femminile, e ciò di cui sono rimasta più delusa è stata l’idea che forse il film ha dimostrato che non eravamo ancora pronti per questo. Penso che ci fossero certamente diversi modi in cui poter interpretare il successo o l’insuccesso del film, e ognuno ha il diritto di farlo. Ma credo anche che tutti siano stati fin troppo veloci a giungere ad una conclusione.

Andando avanti con l’intervista, la Yan ha anche parlato del fatto che il film ha comunque incassato 200 milioni di dollari, che sono comunque una cifra di un certo peso ma che, messa a confronto con gli incassi anche solo dei precedenti film DC Comics, risulta essere piuttosto bassina:

Birds of Prey non è un film di supereroi standard e non dovrebbe essere giudicato come tale, ma c’è qualcosa in più da considerare quando si guarda al linguaggio usato per parlarne. Su Twitter, alcune persone hanno confrontato come certi titoli abbiano indirizzato il pensiero comune su Birds of Prey rispetto al linguaggio usato per descrivere un film con un budget simile e un simile raggio d’azione, ovvero Le Mans ’66. Nel caso di Le Mans ’66, il weekend di apertura è stato descritto come “corsa al primo posto” o come esordio “forte” con 31 milioni di dollari incassati, mentre Birds of Prey veniva accompagnato da parole come “disappunto” e “fuori strada” con un incasso leggermente migliore di 33 milioni di dollari.

I due film hanno un budget simile ed entrambi sono film minori con un’inclinazione orientata all’azione (anche se Le Mans ’66 presenta corse d’auto piuttosto che risse). Le Mans ’66 aveva poi qualcosa che Birds of Prey non aveva in termini di richiamo, ovvero due star come Christian Bale e Matt Damon nei ruoli da protagonista. Si può anche sostenere che siano entrambi film di nicchia, ma Le Mans ’66 è stato  elogiato per il suo modesto incasso al botteghino mentre Birds of Prey viene deriso per lo stesso importo in dollari.

Che ne pensate? Siete d’accordo con la Yan o credete che ci sia un ulteriore punto di vista?

 

Fonte: The Hollywood Reporter


Birds of Prey e la fantasmagorica rinascita di Harley Quinn (Birds of Prey and the Fantabulous Emancipation of One Harley Quinn) èun film del 2020, per la regia di Cathy Yan, su una sceneggiatura di Christina Hodson, e con Hans Ritter, Walter Hamada, Geoff Johns e David Ayer come produttori.

La fotografia è a cura di Matthew Libatique, mentre la colonna sonora è composta da Daniel Pemberton.

Nel cast Margot Robbie (Harleen Quinzel / Harley Quinn), Mary Elizabeth Winstead (Helena Bertinelli / Cacciatrice), Jurnee Smollett-Bell (Dinah Lance / Black Canary), Ella Jay Basco (Cassandra Cain), Rosie Perez (Renee Montoya), Chris Messina (Victor Zsazs) e Ewan McGregor (Roman Sionis / Maschera Nera).

Andrea D'Eredità

Andrea D'Eredità

Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: