Birds of Prey: Cathy Yan parla della collaborazione col regista di John Wick per le scene d’azione

Le prime reazioni a Birds of Prey sono arrivate questa settimana e molti hanno elogiato le sequenze d’azione del film. Ciò non dovrebbe sorprendere dal momento che la regista Cathy Yan ha lavorato a stretto contatto con l’azienda produttrice di acrobazie 87eleven, creata dal regista di John Wick e dal veterano coordinatore degli stunt / regista della seconda unità Chad Stahelski.

Leggi anche: i produttori parlano della volta che hanno temuto per l’incolumità di Margot Robbie

Al recente junket del film, è stato chiesto alla Yan di parlare proprio dei contributi di Stahelski al film.

I rapporti sulla sua partecipazione sono approdati online la scorsa estate, e a quanto pare l’intento era proprio aiutare a creare alcune scene d’azione per il film durante le riprese. Al Junket di Birds of Prey, Yan ha confermato a Collider che il regista di John Wick 3: Parabellum ha lavorato come regista della seconda unità durante quelle riprese.

“Ha diretto parte della seconda unità per le riprese, ma anche la sua compagnia – perché siamo stati abbastanza fortunati da aver collaborato con loro per tutte le riprese, ed è perché mi è piaciuto molto il modo in cui hanno costruito l’azione. Sembrava tutto molto pratico. Il nostro stunt coordinator, Jonathan Eusebio, e io andavamo davvero d’accordo e adoriamo davvero i vecchi film di Jackie Chan, il modo in cui quelle acrobazie sono state fatte e il modo in cui sono state girate, che è ciò per cui la 87eleven è nota. Quindi hanno allenato le nostre donne per mesi e hanno fatto la maggior parte del loro lavoro d’acrobazie. Poi, quando è arrivato il momento di aggiungere ancora più azione, è stato fantastico lavorare con Chad.”

Vi hanno mai raccontato la storia della poliziotta, dell’usignolo, della pazza e della principessa della mafia? Birds of Prey (e la fantasmagorica rinascita di Harley Quinn) è un racconto bizzarro di Harley in persona come solo lei sa fare. Quando il più nefasto dei narcisisti di Gotham, Roman Sionis, e il suo zelante braccio destro, Zsasz, decidono di dare la caccia a una giovane ragazza di nome Cass, mettono la città in subbuglio per trovarla. Le strade di Harley, Cacciatrice, Black Canary e Renee Montoya si incrociano e le quattro ragazze non hanno altra scelta se non fare squadra per smontare i piani di Roman.

Birds of Prey (e la fantasmagorica rinascita di Harley Quinn) uscirà nelle sale italiane il 6 febbraio 2020, con Cathy Yan alla regia, su una sceneggiatura di Christina Hodson, basata sui fumetti di Cuck Dixon, Jordan B. Gorfinkel e Greg Land, e con Margot Robbie, Bryan Unkeless e Sue Kroll come produttori. La fotografia è a cura di Matthew Libatique.

Nel cast Margot Robbie (Harley Quinn), Mary Elizabeth Winstead (Helena Bertinelli / Cacciatrice), Jurnee Smollett-Bell (Dinah Lance / Black Canary), Ella Jay Basco (Cassandra Cain), Chris Messina (Victor Zsasz) e Ewan McGregor (Roman Sionis / Maschera Nera).

Seratul

Seratul

Sono uno scrittore per passione, un cinefilo per destino, ed un intellettuale perché non ho niente da fare. Strano, appassionato di cinema, incline all'informarmi per diletto ed a fare figure cacine all'occorrenza. Capo redattore di Cinespression.it.
Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: