Birds of Prey: la regista rivela che ha dovuto lottare per mantenere la scena più inquietante del film

La regista di Birds of Prey, Cathy Yan, ha dovuto combattere per mantenere una particolare scena piuttosto inquietante del film nel taglio teatrale.

Leggi anche: RECENSIONE – Birds of Prey

Ne ha parlato con The Hollywood Reporter (via CB) durante un’intervista. Yan ha spiegato che il momento molto teso e spaventoso con Roman Sionis e una donna che frequentava il suo club ha interessato le riflessioni alcuni decisori. Ma il momento rivela che il cattivo è proprio questo, irredimibile agli occhi del pubblico. Indica quanto sia spregevole una persona e come sia stato deformato da tutta quella paranoia e quel potere. Dovrebbe essere spaventoso perché non è affatto un brav’uomo.

“Sarò onesta: abbiamo dovuto lottare per mantenere quella scena perché era scomoda. Era rischiosa e abbiamo dovuto lottare per mantenerla”, ha rivelato Yan. “Ci sono tagli del film senza di essa. Sono davvero contenta che l’abbiamo tenuta perché penso sia importante. Penso che molte persone siano state molto colpite da quella scena.

Penso che sia un grande punto di svolta per Roman come anche per Canary, e il modo in cui l’abbiamo girato speravamo riguardasse solo la violenza sessuale esercitata sulla donna. Si trattava più di Roman, di cosa è capace e di Canary che lo vede per quello che è veramente per la prima volta. Ora, può tagliarsi completamente fuori da lui, e ho pensato che fosse una scena davvero importante. Quindi, abbiamo combattuto per mantenerla.”

Birds of Prey e la fantasmagorica rinascita di Harley Quinn (Birds of Prey and the Fantabulous Emancipation of One Harley Quinn) èun film del 2020, per la regia di Cathy Yan, su una sceneggiatura di Christina Hodson, e con Hans Ritter, Walter Hamada, Geoff Johns e David Ayer come produttori.

La fotografia è a cura di Matthew Libatique, mentre la colonna sonora è composta da Daniel Pemberton.

Nel cast Margot Robbie (Harleen Quinzel / Harley Quinn), Mary Elizabeth Winstead (Helena Bertinelli / Cacciatrice), Jurnee Smollett-Bell (Dinah Lance / Black Canary), Ella Jay Basco (Cassandra Cain), Rosie Perez (Renee Montoya), Chris Messina (Victor Zsazs) e Ewan McGregor (Roman Sionis / Maschera Nera).

Seratul

Seratul

Sono uno scrittore per passione, un cinefilo per destino, ed un intellettuale perché non ho niente da fare. Strano, appassionato di cinema, incline all'informarmi per diletto ed a fare figure cacine all'occorrenza. Capo redattore di Cinespression.it.
Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: