Birds of Prey: Margot Robbie e Jurnee Smollett-Bell parlano dei loro ruoli

Abbiamo visto grazie a molti poster promozionali e standee che il New York Comic-Con si è tinto dei colori del prossimo cinecomics DC in arrivo, Birds of Prey (e la fantasmagorica rinascita di Harley Quinn), e a sorpresa le star del cast hanno partecipato ad una sessione di autografi per i fan.

Leggi anche: ecco il primo trailer ufficiale di Birds of Prey

Sul posto Margot Robbie, Jurnee Smollett-Bell, Rosie Perez e Ella Jay Basco hanno avuto modo di parlare della loro esperienza sul set del film DC, degli aspetti che hanno amato dei loro personaggio, e sopratutto, domanda molto frequente fra i fan, del tono che avrà la pellicola.

Margot Robbie è ovviamente il volto del film, oltre che uno dei produttori, ed ha avuto diversi pensieri da condividere, ma quello davvero interessante è ciò che l’attira a interpretare Harley.

“È accattivante, è divertente, è imprevedibile. Il che, penso come attrice, la rende così divertente da interpretare, puoi fare qualsiasi cosa in una scena. Puoi reagire colpendo qualcuno in faccia, oppure potresti saltargli addosso e baciarlo perché entrambi gli aspetti funzionerebbero per lei.”

L’attrice Jurnee Smollett-Bell ha poi discusso del ruolo di Black Canary dicendo:

“È la Dinah Lance che conosciamo e amiamo dai fumetti, in tutto e per tutto. E’ una feroce combattente di strada. Quando incontriamo Dinah nel film, fa la cantante nel night club di Black Mask di proprietà di Roman, ed è un po’ disconnessa dal mondo reale. Sotto sotto non vuole avere nulla a che fare con la lotta al crimine o cose del genere, perché è qualcosa che inizialmente va del tutto contro la sua natura, però il suo è un cuore buono. Il suo arco narrativo riguarderà l’accettazione del suo potere e del suo lato positivo e quello che per me è stato affascinante esplorare con questa donna è la forza che racchiude”.

Qui sotto potete vedere l’intervista:

Qui sotto potete vedere una foto di gruppo fatta al NYCC con i cosplayer del film:

Birds of Prey, film diretto da Cathy Yan, è ambientato quattro anni dopo gli eventi accaduti in Suicide Squad. Dopo aver lasciato il suo amato Joker, Harley Quinn (Margot Robbie) incontra a tre supereroine, sono: Black Canary (Jurnee Smollett-Bell), il cui vero nome è Dinah Lance, dotata di un potente urlo ultrasonico; Huntress (Mary Elizabeth Winstead), ovvero Helena Bertinelli, un’ eccellente combattente discendente da una famiglia mafiosa italoamericana; infine, l’agente di polizia Renee Montoya (Rosie Perez).

Essendo Batman scomparso da Gotham, le Birds of Prey, questo il nome del gruppo formato dall’eroine a cui si unisce anche Harley, opera come vigilante. Quando la vita della piccola Cassandra Cain viene minacciata dal re del crimine Black Mask (Ewan McGregor), la squadra tutta al femminile tenterà di proteggerla, combattendo il villain.

Birds of Prey (e la fantasmagorica rinascita di Harley Quinn) (Birds of Prey (And the Fantabulous Emancipation of One Harley Quinn)) uscirà nelle sale italiane il 6 febbraio 2020, con Cathy Yan alla regia, su una sceneggiatura di Christina Hodson, basata sui fumetti di Cuck Dixon, Jordan B. Gorfinkel e Greg Land, e con Margot Robbie, Bryan Unkeless e Sue Kroll come produttori. La fotografia è a cura di Matthew Libatique.

Nel cast Margot Robbie (Harley Quinn), Mary Elizabeth Winstead (Helena Bertinelli / Cacciatrice), Jurnee Smollett-Bell (Dinah Lance / Black Canary), Ella Jay Basco (Cassandra Cain), Chris Messina (Victor Zsasz) e Ewan McGregor (Roman Sionis / Maschera Nera).