Black Widow: alcune nuove immagini con al centro Natasha, Yelena e Taskmaster

Sì, è passato un po’ di tempo dall’ultima volta che abbiamo parlato di questo film Marvel. Più di un anno fa, Avengers: Endgame ha concluso la terza fase del Marvel Cinematic Universe ed è diventato il film con il maggior incasso di tutti i tempi nel mentre.

Leggi anche: Florence Pugh rivela che entrare nel MCU è stato intimorente per lei

Ma l’attesa è quasi finita e per il primo film della Fase 4 sta per arrivare. La Marvel farà un salto indietro nel tempo per approfondire il retroscena di uno dei suoi personaggi più amati, la Natasha Romanoff di Scarlett Johansson, alias Black Widow.

Ambientato dopo gli eventi di Captain America: Civil War, il film solista di Black Widow la vede riunirsi con la sua “famiglia russa”, Yelena (Florence Pugh), Melina (Rachel Weisz) e Alexei (David Harbour), che è la risposta russa a Captain America (conosciuto con il nome di Red Guardian). Nel mix c’è anche il misterioso cattivo Taskmaster, un cattivo mascherato che può imitare gli stili di combattimento dei suoi avversari e che ha collegamenti con il passato di Natasha e la Stanza Rossa.

La decisione di trasformare Black Widow in un dramma familiare è arrivata dal produttore della Marvel, Kevin Feige.

“[Quella decisione] mi ha lasciato perplesso”, ha detto a Total Film la regista Cate Shortland. “E poi ho capito, alla fine, che Kevin e io avevamo visioni simili. Quello che volevo veramente fare era esporre il personaggio all’entrare nella propria pelle. La famiglia ha creato la dinamica con cui ciò sarebbe accaduto. Vediamo un lato diverso del personaggio, perché è in scene con persone che la conoscono da quando era bambina. Non è un supereroe in quelle scene; è una figlia e una sorella.”

Qui sotto potete vedere alcune nuove immagini della Johansson e della Pugh in Black Widow, come anche Taskmaster, tratte dal prossimo numero della rivista Total Film.

È il primo film della Fase 4 del Marvel Cinematic Universe e racconta le origini di Natasha Romanoff, ripercorrendo i momenti che hanno portato la giovane ad aderire al programma sovietico Black Widow degli anni ’80, volto a creare delle super agenti assassine. Una Natasha alle “prime armi” viene affidata al KGB, l’agenzia di sicurezza sovietica, per fare di lei una delle sue migliori leve. Il film è ambientato nel lasso di tempo che intercorre tra Civil War e Infinity War ed è la stessa Vedova Nera a ricordare il suo passato, che torna a tormentarla. Decide di affrontare i suoi vecchi demoni, invece di continuare a scappare. È così che Natasha si distacca momentaneamente dagli Avengers per raggiungere la sua vecchia famiglia, formata da Yelena Belova, Melina Vostokoff e Alexei Shostakov, e tornare là dove tutto è iniziato, dove è diventata Black Widow.

Vedova Nera (Black Widow) vede Cate Shortland alla regia, su una sceneggiatura di Ned Benson e Jac Schaeffer, basata sui fumetti di Stan Lee e Dan Rico, e con Kevin Feige e Mitchell Bell come produttori. La fotografia è a cura di Rob Hardy.

Nel cast Scarlett Johansson (Natasha Romanoff / Vedova Nera), Florence Pugh (Yelena Belova), David Harbour (Alexei Shostakov / Red Guardian) e Rachel Weisz (Melina Vostokoff).

Sempre che non cambi per via del covid-19, Black Widow dovrebbe arrivare nel Regno Unito il 28 ottobre e negli Stati Uniti il ​​6 novembre.

Seratul

Seratul

Sono uno scrittore per passione, un cinefilo per destino, ed un intellettuale perché non ho niente da fare. Strano, appassionato di cinema, incline all'informarmi per diletto ed a fare figure cacine all'occorrenza. Capo redattore di Cinespression.it.
Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: