Black Widow: David Harbour a proposito di Red Guardian

David Harbour si unirà al Marvel Cinematic Universe in Black Widow nella parte di Alexei Shostakov, il super soldato russo noto anche come Red Guardian.

Interpretando un personaggio russo, Harbour potrebbe aver lavorato sul suo accento russo, cosa che ha messo in mostra durante l’ospitata al The Late Show con Stephen Colbert.

Potete ascoltare il video qui sotto:

Harbour in precedenza ha parlato del suo complicato personaggio Marvel, che doveva essere la controparte sovietica del potente Capitan America.

“Nella guerra fredda, gli americani hanno sviluppato armi nucleari, i russi hanno sviluppato armi nucleari. E poi gli americani hanno sviluppato Capitan America e in risposta, per rappresaglia, i sovietici hanno sviluppato il Guardiano rosso”, ha spiegato Harbour. “Ha sentimenti molto complicati su questa cosa particolare. Ma l’Unione Sovietica è caduta e molte cose sono andate in crisi con lui in particolare, e ora si trova in un momento diverso nella sua vita.

È un personaggio molto interessante. Non voglio svelare troppo, ma dirò che mi è sembrato così, in un certo modo, e poi sono rimasto sorpreso circa queste altre cose che emergono da questo personaggio. I suoi difetti, chi è in quanto così unico e meraviglioso, è scritto in modo straordinario.”

Black Widow è diretto da Cate Shortland. Il film vede la partecipazione della Johansson nel ruolo di Natasha Romanoff alias Black Widow, David Harbour nel ruolo di Alexei alias The Red Guardian, Florence Pugh come Yelena, OT Fagbenle come Mason e Rachel Weisz come Melina.

Il film si svolge dopo gli eventi di Captain America: Civil War. Potrebbe sembrare una strana scelta per il primo film nella Fase 4 del Marvel Cinematic Universe, ma Kevin Feige, capo dei Marvel Studios, ha chiesto ai fan di fidarsi di lui.