Black Widow: Florence Pugh desidera fortemente che le giovani donne vedano il film

Venerdì, i Marvel Studios hanno annunciato di aver ritardato l’uscita di Black Widow fino al 6 novembre.

Leggi anche: le nuove date d’uscita dei cinecomics Marvel Studios

La Marvel intendeva rilasciare il suo primo film della Fase 4 a maggio, dando il via alla stagione cinematografica estiva. A causa della pandemia di COVID-19, il film ha preso possesso della data che la Marvel aveva fissato per The Eternals in autunno. Insieme a questo annuncio, la Marvel ha rilasciato un paio di nuove immagini da Black Widow, una mostra Yelena Belova con un’uniforme da Vedova Nera e pronta all’azione.

Come Natasha Romanoff (Scarlett Johansson), Yelena ricevette l’addestramento della da Nera nella Stanza Rossa. È anche una sorella surrogata del membro dei Vendicatori.

Il ritardo nell’uscita di Black Widow deluderà sicuramente Pugh. In una precedente intervista ha rivelato il suo desiderio che le giovani donne vedessero il film diretto da Cate Shortland.

“Cate è stata così brava a essere così vigile nel mantenere questa storia cruda e dolorosa”, ha detto Pugh. “Riguarda le emozioni, e riguarda queste ragazze spezzate che cercano di tornare di nuovo insieme e sistemare qualcosa che è successo. Si tratta di sistemare te stesso. Come idea per un film Marvel e come giovane donna non posso che pensare sia fantastico. Le giovani donne lo vedranno, guarderanno Scarlett nel suo elemento, guarderanno a questa trama e e percepiranno qualcosa di positivo.”

Qui sotto potete vedere l’immagine:

È il primo film della Fase 4 del Marvel Cinematic Universe e racconta le origini di Natasha Romanoff, ripercorrendo i momenti che hanno portato la giovane ad aderire al programma sovietico Black Widow degli anni ’80, volto a creare delle super agenti assassine. Una Natasha alle “prime armi” viene affidata al KGB, l’agenzia di sicurezza sovietica, per fare di lei una delle sue migliori leve. Il film è ambientato nel lasso di tempo che intercorre tra Civil War e Infinity War ed è la stessa Vedova Nera a ricordare il suo passato, che torna a tormentarla. Decide di affrontare i suoi vecchi demoni, invece di continuare a scappare. È così che Natasha si distacca momentaneamente dagli Avengers per raggiungere la sua vecchia famiglia, formata da Yelena Belova, Melina Vostokoff e Alexei Shostakov, e tornare là dove tutto è iniziato, dove è diventata Black Widow.

Vedova Nera (Black Widow) vede Cate Shortland alla regia, su una sceneggiatura di Ned Benson e Jac Schaeffer, basata sui fumetti di Stan Lee e Dan Rico, e con Kevin Feige e Mitchell Bell come produttori. La fotografia è a cura di Rob Hardy.

Nel cast Scarlett Johansson (Natasha Romanoff / Vedova Nera), Florence Pugh (Yelena Belova), David Harbour (Alexei Shostakov / Red Guardian) e Rachel Weisz (Melina Vostokoff).

Seratul

Seratul

Sono uno scrittore per passione, un cinefilo per destino, ed un intellettuale perché non ho niente da fare. Strano, appassionato di cinema, incline all'informarmi per diletto ed a fare figure cacine all'occorrenza. Capo redattore di Cinespression.it.
Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: