Black Widow: William Hurt parte di alcune riprese extra?

Come ben sappiamo, il primo maggio del 2020 arriverà al cinema il nuovo cinecomic Marvel Studios, Black Widow, diretto da Cate Shortland e ambientato dopo gli eventi di Captain America: Civil War, che finalmente darà uno stand-alone e caratterizzazione a diversi dettagli sulla storia di di Natasha Romanoff.

Sappiamo che le riprese sono ormai a fine, ma la produzione si è spostata in Georgia per delle scene aggiuntive. A quanto sostiene l’insider Charles Murphy, queste riprese extra sarebbero state pensate per inserire il generale Ross in questo nuovo film dell’UCM, interpretato ancora da William Hurt.

Secondo quanto riportato, che vi invitiamo a prendere con le dovute pinze, le riprese non prevederebbero la partecipazione di Scarlett Johansson, e vedrebbero solo un incontro fra Thaddeus E. “Thunderbolt” Ross e Yelena Belova, cosa che potrebbe gettare le basi per i Thunderbolts.

Qui sotto potete leggere il tweet:

Ed in aggiornamento ecco qui una serie di foto che confermano la presenza dell’attore sul set: