Blade Runner 2049: Denis Villeneuve elogia l’immedesimazione di Jared Leto

Per quanto in molti non abbiamo apprezzato il Joker che Jared Leto ha portato in Suicide Squad invece bisogna ammettere con oggettività che fosse una delle cose migliori del cinecomic, e se il villain centrale fosse stato lui invece dell’Incantatrice, forse sarebbe stato anche meglio.

Jared Leto, oltre che frontman dei 30 Second to Mars, è anche famoso per essere un attore ormai da diverso tempo, un interprete dedito al calarsi totalmente nella parte che riceve o per il quale si candida, ed una nuova riprova l’abbiamo in Blade Runner 2049.

L’attore vincitore di un premio Oscar per miglior attore non protagonista in Dallas Buyers Club, interpreta nel sequel sci-fi del film di Ridley Scott, Niander Wallace, un creatore di mutanti che abbiamo già visto nel cortometraggio prequel che qui potete trovare sottotitolato. Riguardo all’interpretazione dell’attore il regista Denis Villeneuve, in un’intervista con Wall Street Journal ha rivelato come sia rimasto piacevolmente colpito dal desiderio di osare che Leto si prende quando deve interpretare un personaggio, ed in questo caso un personaggio cieco.

“Abbiamo tutti sentito storie su come Jared [Leto] si trasforma nei propri personaggi, ma nemmeno saperlo mi ha preparato per quello che ha fatto.”

A quanto pare Jared Leto ha deciso di privarsi davvero della vista sul set:

“E’ entrato nella stanza e non vedeva davvero nulla. Aveva preso a camminare con un assistente, in maniera lenta. In quel momento tutti si sono ammutoliti, è stato come una sorta di solenne momento sacro, come vedere Gesù che cammina nel tempio. E’ stato così bello che ho pianto.”


2036: Nexus Dawn, il cortometraggio prequel di Blade Runner 2049

il film sarà vietato ai minori non accompagnati

Denis Villeneuve parla dell’importanza dei colori


Trent’anni dopo gli eventi del primo film, un nuovo blade runner, l’Agente LAPD K (Ryan Gosling), riporta alla luce un segreto a lungo sepolto che potrebbe scatenare il caos in ciò che è rimasto della società. La scoperta di K lo guida in una ricerca con lo scopo di trovare Rick Deckard (Harrison Ford), un ex blade runner della LAPD che è rimasto nascosto per 30 anni.

Nel cast Harrison Ford (Rick Deckard), Ryan Gosling, Jared Leto, Robin Wright, Dave Bautista, Mackenzie Davis, Lennie James, Barkhad Abdi e Ana de Armas.

La data d’uscita del film è prevista per il 6 ottobre 2017, con Denis Villenueve alla regia su una sceneggiatura di Michael Green e Hampton Fancher.

A comporre la colonna sonora sarà Jòhann Jòhannsson, il quale ha già lavorato con Villenueve per i suoi precedenti film.