Blade Runner 2049: Villenueve spiega perché Hans Zimmer ha sostituito Jóhann Jóhannsson

Tra 5 giorni uscirà nelle sale quello che probabilmente è il film più atteso e discusso degli ultimi anni, ovvero Blade Runner 2049, sequel del capolavoro del 1982 firmato da Ridley Scott. Come ben si sa alla regia del progetto abbiamo Denis Villenueve, uno dei talenti più promettenti degli ultimi anni e che ci ha saputi emozionare a dir poco col suo ultimo film Arrival, guarda caso il suo primo progetto sci-fi.

Come ogni regista che si rispetti, Villenueve ha i suoi assi nella manica e uno di questi è il compositore Jóhann Jóhannsson, con il quale ha lavorato per la colonna sonora di PrisonersSicario e il già citato Arrival, facendo un lavoro semplicemente sensazionale (sopratutto con l’ultimo film citato). Jóhannsson era stato confermato anche per la colonna sonora di Blade Runenr 2049, ma diverso tempo addietro era stato dichiarato l’abbandono di Jóhannsson come compositore e l’entrata di quello che per me è il miglior compositore di colonne sonore post-2000: Hans Zimmer.

Il caro Zimmer però non sarà da solo, infatti sarà affiancato dal fedele Benjamin Walfisch, con il quale ha collaborato numerose volte, soprattutto per il recente Dunkirk e il risultato direi che è a dir poco ottimo. Stiamo parlando quindi di un duo molto affiatato e con un curriculum da invidia alle spalle. Ma qual è la ragione dietro a questo cambio? A parlare di ciò è proprio il regista del film:

La cosa che dirò è che fare film è un laboratorio. È un processo artistico. Non puoi pianificare le cose. Jóhann Jóhannsson è uno dei miei compositori preferiti viventi. È un artista molto in gamba. Ma il film aveva bisogno di qualcosa di diverso e avevo bisogno di tornare a qualcosa di più vicino a Vangelis. Johan e io abbiamo deciso che dovevamo prendere direzioni differenti, tutto qui. Spero di avere la possibilità di lavorare nuovamente con lui perché penso sia davvero un fantastico compositore.

In effetti, per quanto ami Jóhannsson, mi ritrovo d’accordo con Villenueve. Quando si lavora su un sequel di un film come Blade Runner bisogna stare non poco attenti e soprattutto si devono mantenere alcuni aspetti, tra cui proprio la musica. La colonna sonora composta da Vangelis per Blade Runner è un capolavoro assoluto e una delle migliori colonne sonore di sempre e secondo me è giusto che alcuni temi vengano ripresi, e così mi era sembrato dai trailer rilasciati.

Voi cosa ne dite? Avreste preferito Jóhannsson o Zimmer? Personalmente la coppia Zimmer/Walfisch mi fa salire fomentare ancora di più verso questo film. In ogni caso se non c’è qualche complicazione nella produzione del film non si tratta di Blade Runner.


Black Out 2022: il terzo cortometraggio anime di Blade Runner 2049

2036: Nexus Dawn: il primo corto prequel di Blade Runner 2049 con Jared Leto

2048: Nowhere To Run: il secondo corto prequel di Blade Runner 2049 con Dave Bautista

Nuove immagini HD per Blade Runner 2049

Nuovo trailer per Blade Runner 2049


 

Blade Runner 2049 uscirà il 6 ottobre 2017, con Denis Villenueve alla regia su una sceneggiatura di Michael Green e Hampton Fancher. Nel cast Harrison Ford (Rick Deckard), Ryan Gosling (Agente K), Jared Leto, Robin Wright, Dave Bautista, Mackenzie Davis, Lennie James, Barkhad Abdi e Ana de Armas (Joi). La fotografia sarà a cura di Roger Deakins, mentre a comporre la colonna sonora saranno Hans Zimmer e Benjamin Walfisch, dopo aver sostituito Jóhann Jóhannsson.