Bog Iger e Rupert Murdoch commentano l’accordo fra Disney e Fox

Alla fine, dopo giorni di report, è successo, la Walt Disney Company ha acquisito la 20th Century Fox inc. per ben 52,4 milioni di dollari, una cifra più bassa di quella che si pensava.

I complementi dell’acquisizione permetteranno alla Disney di fornire ai consumatori tutto un mondo fatto delle più accattivanti opzioni per l’intrattenimento, visto che questo accordo ha portato non solo i diritti di certi personaggi in seno alla casa di Topolino, ma l’intera divisione cinematografica e televisiva, lasciando da parte sezioni della Fox come le stazioni Fox Broadcasting, Fox News, Fox Business, FS1, FS2 e Big Ten Network.

Le famose proprietà della Fox che hanno per anni centralizzato l’intrattenimento, come gli X-men, Avatar, The Simpson, FX Networks e National Geographic adesso si sono unite al portfolio Disney per espandere le loro offerte direct-to-consumer per le americhe, l’Europa e l’Asia. Al tutto si aggiungono anche vaste proprietà internazionali tra cui Star in India e il 39% di proprietà di Sky in Europa.

Secondo i termini dell’accordo:

  • Robert A.Iger rimarrà come presidente e CEO di The Walt Disney Company fino al 2021.
  • Gli azionisti della Fox riceveranno 0,2745 azioni Disney per ciascuna azione Fox in loro possesso (salvo adeguamento per alcune passività fiscali come descritto di seguito).
  • Il rapporto di cambio è stato stabilito in base ad un prezzo medio ponderato in 30 giorni.
  • Disney assumerà anche i debiti della Fox che ammontano a 13,7 miliardi di dollari.
  • Il prezzo dell’acquisizione implica un valore patrimoniale di 52,4 miliardi di dollari, ed un valore di transazione totale di 66,1 miliardi di dollari.

A proposito di questo accordo Bod Iger, presidente e CEO della Disney, ha dichiarato:

“L’acquisizione di questa straordinaria collezione della 21st Century Fox riflette la crescente domanda da parte dei consumatori di una ricca diversità circa le esperienze di intrattenimento, che siano più avvincenti, accessibili e convenienti che mai.
Siamo onorati e grati a Rupert Murdoch per essersi fidato di noi e siamo emozionati per questa straordinaria opportunità di aumentare in modo significativo il nostro portfolio di franchise e contenuti per migliorare notevolmente le nostre offerte dirette al consumatore.”

Rupert Murdoch della Fox ha poi commentato la cosa dicendo:

“Siamo davvero orgogliosi di ciò che negli anni abbiamo costruito alla Fox, e credo fermamente che questa combinazione con Disney darà ancora più valore agli azionisti, dato che la Disney continua a stabilire il ritmo in un’industria eccitante e dinamica. Sono grato e incoraggiato che Bob abbia accettato di rimanere [come CEO].”

Seratul

Seratul

Sono uno scrittore per passione, un cinefilo per destino, ed un intellettuale perché non ho niente da fare. Strano, appassionato di cinema, incline all'informarmi per diletto ed a fare figure cacine all'occorrenza. Capo redattore di Cinespression.it.
Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: