Bohemian Rhapsody: la band al completo in una nuova immagine!

Diventa un nostro supporter!Diventa un nostro supporter!

Riuscire a produrre Bohemian Rhapsody non è stato semplice. Raggiungere il traguardo non è stato facile, visto se il biopic a lungo gestante ha, negli anni, occasionalmente ricordato un episodio di quelle trasmissioni di Sky Arte dove si parla specificatamente di una band.

Mettiamoci anche il licenziamento del regista Bryan Singer dopo che più di a metà della produzione era stata compiuta senza che lui si fosse presentato sul set. Le accuse ai produttori di una mal rappresentazione della sessualità di Mercury. Dopo tutto questo comunque il produttore Graham King ha comunque detto:

“Penso che sia un film molto equilibrato che mostra entrambi i lati della sua sessualità. Non gli manchiamo di rispetto.”

Nonostante le frustrazioni, il cast e la crew si sono dimostrati determinati a legare il tutto e produrre il film, ed a prodotto finito con la release cinematografica che si avvicina sempre di più, Rami Malek, interprete proprio di Freddie Mercury, ha parlato del suo rispetto verso il cantante e di come non avrebbe mai lasciato il film incompiuto, rimandando quindi alla questione circa il licenziamento di Singer.

Con queste rassicurazioni, grazie a Entertainment Weekly, possiamo mostrarvi una nuova immagine che ritrae la band al completo:

Bohemian Rhapsody

La sceneggiatura del film è incentrata sugli anni formativi della band e dovrebbe culminare con la partecipazione di Mercury al concerto del 1985 Live Aid. La GK Films ha ottenuto i diritti di alcune canzoni dei Queen che verranno utilizzate nel film: Bohemian Rhapsody’, ‘We Will Rock You’, ‘Another One Bites the Dust’, ‘You’re My Best Friend’ e ‘Fat Bottom Girls’. Gli ultimi giorni di vita e la morte del cantante, avvenuta nel 1991 per delle complicazioni causate dall’AIDS, non saranno inclusi nel film

Bohemian Rhapsody uscirà nelle sale il 25 dicembre 2018 con Bryan Singer precedentemente alla regia, sostituito da Dexter Fletcher per via di alcune accuse, su una sceneggiatura di Justin Haythe e Anthony McCarten, basata su un soggetto di Peter Morgan, Stephen J. Revele e Christopher Wilkinson.

Nel cast Rami Malek (Freddy Mercury), Joseph Mazzello (John Deacon), Lucy Boynton (Mary Austin), Allen Leech (Paul Prenter), Ben Hardy (Roger Taylor) e Gwilym Lee (Brian May).