Boss Level: il film con Frank Grillo sarà presentato in anteprima su Hulu a marzo

Roy Pulver ha un problema. Non può smettere di morire. In Boss Level, Roy (Frank Grillo) è un ex agente delle forze speciali che si sveglia ogni giorno allo stesso modo. Roy è bloccato in un loop temporale, in cui un numero di assassini diversi sono determinati a ucciderlo. E di solito ci riescono. In altre parole, la vita di Roy è un po’ come un videogioco, motivo per cui Grillo ha sentito il bisogno di mettersi in perfetta forma per il ruolo.

“Volevo sembrare un personaggio di un videogioco, questa era la teoria”, dice Grillo. “Ho seguito una dieta folle per quattro mesi, ho sollevato pesi tre volte al giorno, mi sono ridotto a circa il quattro percento di grasso corporeo e poi ho capito, perché lo sto facendo? Perché questo personaggio deve avere questo aspetto? Ma era troppo tardi.”

Il film, che vede nel cast anche Naomi Watts, Mel Gibson e altri, è del regista Joe Carnahan, che lo ha scritto insieme a Chris ed Eddie Borey. Insieme, sono riusciti a creare qualcosa che Grillo chiama “mescolanza di genere”.

“È un film d’azione in piena regola, è divertente, e poi diventa un po’ drammatico”, dice Grillo, che ammette che i film con loop temporale non sempre funzionano. Anche lui era sorpreso di quanto si fosse rivelato divertente Boss Level. “Non ti annoi mai,” dice. “Joe lo ha fatto in un modo che ha funzionato.”

E grazie a un po’ di lavoro di doppiaggio, il film offre anche a Grillo la rara opportunità di flettere i suoi muscoli comici accanto ai suoi muscoli reali. “Riesco a essere un po’ divertente invece di essere solo il ragazzo che uccide tutti e muore alla fine“, dice Grillo.

Boss Level sarà presentato in anteprima su Hulu venerdì 5 marzo.

Seratul

Seratul

Sono uno scrittore per passione, un cinefilo per destino, ed un intellettuale perché non ho niente da fare. Strano, appassionato di cinema, incline all'informarmi per diletto ed a fare figure cacine all'occorrenza. Capo redattore di Cinespression.it.
Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: