Home Personaggi Brendan Fraser la drastica perdita di peso (e memoria) dopo l’Oscar di...

Brendan Fraser la drastica perdita di peso (e memoria) dopo l’Oscar di “The Whale”

0
143
Brendan Fraser The Whale Oscar
Brendan Fraser l'oscar per il film "The Whale"

L’attore aveva raggiunto il peso di 270 chili per il più grande ruolo della sua vita, oggi sembra tornato alla normalità di sempre e soprattutto pare aver riacquisito la memoria che aveva messo a rischio la sua carriera.

Tutti abbiamo visto l’attore Brendan Fraser nei film come la trilogia de ‘La Mummia’ o ‘George re della giungla…?’. Bene, da allora sono passati più di due decenni e la sua carriera non aveva più ripreso slancio fino a quando è arrivato ‘The Whale’, con forse la trasformazione fisica più drastica nella storia del cinema e un meritato Oscar come miglior attore.

L’attore, oggi 54enne, ha cambiato genere, dal mondo dell’azione e dell’avventura a quello del dramma, interpretando, nell’ultimo capolavoro Charlie, un detenuto molto obeso che cerca di recuperare la sua figlia adolescente. Un film che è anche un grido d’allarme che, come sostenuto dallo stesso Brendan Fraser “deve aiutare a fermare le critiche e i pregiudizi sulle persone obese“.

Per il ruolo, ha raggiunto 270 chili, con un costume a forma di protesi che lo appesantiva di oltre 130 chili e circa 8 ore di tempo per metterlo e toglierlo.

Brendan Fraser in The Whale 2022

L’attore ha raccontato a Deadline di aver lavorato sotto la guida di Adrien Morot, un esperto di effetti speciali. Grazie a lui, l’attore americano ha raggiunto l’obiettivo e ha sopportato impiegando ben otto ore al giorno per la trasformazione.

“Non mi sentirete mai lamentarmi”, racconta Fraser. “Perché Adrien era lì un’ora prima di me e rimaneva un’ora dopo per pulire e preparare tutto per il giorno dopo. È stata un’alleanza, non c’è bisogno di dire che siamo diventati amici”. “La parte del torace era come una camicia di forza, con le maniche dipinte ad aerografo a mano per farle sembrare identiche alla pelle umana,” continua. “Ho imparato rapidamente che era necessario essere molto determinati. Potrebbe essere la prima e l’ultima volta che faccio qualcosa del genere, così ho deciso di metterci il massimo impegno”.

A distanza di qualche mese Fraser era tornato in forma, tuttavia la dieta ferrea gli aveva fatto temporaneamente la memoria.

“Ero esausto. Mi privavo dei carboidrati, un giorno avevo bisogno prelevare al bancomat e non riuscivo a ricordare il PIN. Quella sera non ho mangiato cena” aveva dichiarato l’attore, oggi sta decisamente meglio!