Bumblebee: la Paramount è pronta per un sequel

La Paramount sta sviluppando un sequel del loro spin-off di Transformer incentrato su Bumblebee. La serie di film live-action dei Transformers è iniziata con il film di Michael Bay del 2007 con lo stesso nome, con protagonista Shia LaBeouf da adolescente la cui prima auto si rivela essere un robot.

Lo stridente stile di Bay, la caciara di esplosioni e sessualizzazioni, ed il fatto di avere una protagonista femminile piuttosto forte come la prima apparizione della Mikaela di Megan Fox, ha contribuito a trasformare il film in un enorme successo, anche se i critici hanno trovato il film fin troppo ricolmo di scene d’azione incomprensibili a causa dei design confusi dei Transformer stessi e dell’inesperienza di Bay dietro la macchina da presa.

Il sequel sarebbe stato un successo ancora più grande, anche se è stato pesantemente contaminato da un umorismo giovanile e ancora più azione rumorosa. Sia Bay che LaBeouf avrebbero successivamente riconosciuto che il film non funzionava.

Nonostante avesse affermato di essersi messo da parte dopo il terzo film, Bay non lo avrebbe fatto per davvero fino al quinto film, che ha segnato la fine di questo franchise. Mentre i film diventano sempre redditizi, la reputazione critica della serie continuava a soffrire. Quando l’ultima entrata di Bay è diventata l’incasso più basso della serie fino ad oggi, è stato deciso di dare un nuovo inizio al franchise. Così, il regista di Kubo e la Spada Magica, Travis Knight, ha ricevuto le chiavi per dirigere Bumblebee, un prequel ambientato nel 1987 che descrive il personaggio del titolo che sbarca sulla Terra e fa amicizia con un adolescente di nome Charlie, interpretata da Hailee Steinfeld.

Bumblebee ha dimostrato di essere una vera sorpresa per il pubblico, per la sua attenzione al personaggio oltre che all’azione finalmente magistralmente diretta, e per essere un tipo di film per famiglie davvero dolce. Nonostante sia il commento più comune verso il film, l’incasso è stato modesto rispetto all’apogeo della franchise.

Nonostante ciò, il CEO di Viacom, Bob Bakish, ha recentemente soprannominato il prequel come “solidamente redditizio” e il grande passaparola l’ha visto passare velocemente a 400 milioni d’incasso in tutto il mondo. Secondo un nuovo rapporto di Deadline, si dice che la Paramount stia sviluppando un sequel di Bumblebee, e sebbene non siano stati ancora forniti dettagli sulla trama, presumibilmente prenderà piede dalla riunione di Bumblebee e Optimus Prime alla fine del film.

Seratul

Seratul

Sono uno scrittore per passione, un cinefilo per destino, ed un intellettuale perché non ho niente da fare. Strano, appassionato di cinema, incline all'informarmi per diletto ed a fare figure cacine all'occorrenza. Capo redattore di Cinespression.it.
Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: