Caity Lotz riguardo la possibilità di una relazione con Batwoman

Il fattore Batwoman all’interno dell’universo condiviso televisivo della DC, portato sul piccolo schermo dal network The CW, è naturalmente incisivo, ma forse non come tanti credono. La comparsa di Batwoman è importante per dar alla Bat-Family, o comunque all’eredità di Batman, una realtà televisiva moderna, ma non lo è poi molto per i termini di inclusività della comunità LGBTQ+.

L’universo condiviso televisivo della DC, o Arrowverse, non è estraneo all’inclusività del fattore omosessualità, e con il loro modo di non metterlo mai davvero sotto i riflettori hanno anche portato l’argomento nella maniera migliore che si potesse sperare in televisione.

Uno dei capi saldi di questa realtà nell’Arrowverse è proprio il capitano della Waverider, la ex-Black Canary interpretata da Caity Lotz, star della serie DC’s Legends of Tomorrow . L’attrice ha recentemente rivelato come si sente sulla prospettiva di una storia d’amore tra Sara Lance e Batwoman.

Come sapete, di recente l’attrice Ruby Rose è stata scritturata per interpretare Batwoman e sulla scia di quella notizia alcuni hanno speculato sul fatto che ci potrebbe essere o meno una connessione tra lei e Sara Lance, dato che entrambi i personaggi sono ritratti come membri dell comunità LGBTQ+. Lotz ha parlato con numerosi professionisti dei media durante il Comic-Con di San Diego, e le è stato chiesto se l’apparizione di Batwoman avrebbe generato un conflitto sulla vita sentimentale di Sara Lance. L’attrice ha quindi risposto:

“Perché causerebbe conflitto? Come se Sara fosse come ‘Yooo’.”

Riguardo al fatto che sarebbe interessata o meno ad una relazione romantica tra i due personaggi, la Lotz ha giocato nella sua risposta dicendo semplicemente che “può essere”.

“Non lo so,” ha continuato. “Mi sento come tra Ava e Sara ci sia più che un’avventura. Quindi, un pulcino caldo in costume da pipistrello non la porterà via. Ma non lo si sa mai. Non lo so.”

Seratul

Seratul

Sono uno scrittore per passione, un cinefilo per destino, ed un intellettuale perché non ho niente da fare. Strano, appassionato di cinema, incline all'informarmi per diletto ed a fare figure cacine all'occorrenza. Capo redattore di Cinespression.it.
Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: