Capone: Tom Hardy è il famoso gangster nel primo poster promozionale

Il poster del prossimo film biografico, Capone, mostra Tom Hardy nei panni del famigerato gangster la cui mente è stata deviata dalla demenza sifilitica nei suoi ultimi giorni.

Leggi anche: il tanto atteso trailer del biopic su Al Capone diretto da Josh Trank

In tutta la storia americana, pochi nomi sono più immediatamente riconoscibili di Al Capone, il criminale che ha ostentato la sua ricchezza ai media e ha provocato audacemente la polizia prima di essere arrestato per… di tutto.

Sebbene sia morto da oltre 70 anni, la storia di AL Capone, una perversione contorta di The American Dream, rimane popolare nella narrativa storica fino ai giorni nostri.

Qui sotto potete vedere il poster:

Il biopic Capone, diretto da Josh Trank (Chronicle), è stato originariamente annunciato nel 2016, con il titolo Fonzo. Da allora ci sono stati aggiornamenti intermittenti, ma mercoledì Trank ha finalmente rivelato il trailer per il film, che mostra un lato particolare del famigerato gangster che raramente si vede sullo schermo: la sua vecchiaia.

Il Capone nella vita reale si è fatto un nome nell’era del proibizionismo, ma da uomo anziano soffriva di demenza. La pellicola è ambientata in quest’ultimo periodo della sua vita e rende reale la senilità mescolando scene dell’ascesa di Capone alla sua vita quotidiana, per simulare ricordi confusi.

Oltre a Hardy, il film include Linda Cardellini, Jack Lowden, Matt Dillon e Kyle MacLachlan.

Un tweet di Trank ha promesso una data di uscita fissata per il 12 maggio, anche se dato che la maggior parte dei cinema sono chiusi adesso per via della pandemia di coronavirus, non è chiaro quali servizi di streaming possano renderlo disponibile.

Seratul

Seratul

Sono uno scrittore per passione, un cinefilo per destino, ed un intellettuale perché non ho niente da fare. Strano, appassionato di cinema, incline all'informarmi per diletto ed a fare figure cacine all'occorrenza. Capo redattore di Cinespression.it.
Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: