Captain Marvel: Brie Larson sacrificherà cose che ama per interpretare la super-eroina

La vincitrice di un Oscar Brie Larson è pronta a vestire i panni della prima super-eroina protagonista del Marvel Cinematic Universe in Captain Marvel, che sarà diretto da Anna Boden e Ryan Fleck. Interpretare un super-eroe sul grande schermo richiede una quantità non indifferente di sacrificio, e la Larson lo sa bene.

In una recente intervista con Porter Magazine, Brie Larson ha parlato di come sia eccitata all’idea di interpretare un personaggio in un film Marvel studios, ma che ha anche realizzato come ci siano cosa a cui dovrà rinunciare per recitare in quel ruolo. Ecco cosa ha detto l’attrice:

“Ho speso mesi a pensare riguardo a se partecipare al film o meno, e mi sono resa conto che era una grande opportunità per raccontare una storia nella più grande scala possibile. So che mi farà perdere alcune cose che amo di più nella mia vita, ma trovo che ne valga la pena.”


Riepiloghiamo le novità su Captain Marvel


A curare la sceneggiatura sono presenti Nicole Perlman e Meg LaFauve, che racconterà di Carol Danvers, pilota dell’esercito degli Stati Uniti il cui DA si fonde con quello di un alieno facente parte della razza dei Kree a seguito di un incidente. La fusione con l’alieno la rende fortissima, capace di volare e emettere raggi di energia.

Non sappiamo ancora niente sulla trama del film, ma sappiamo che sarà ambientata negli anni 90, con un giovane ed ancora dotato di due occhi, Nick Fury (con Samuel L. Jackson che tornerà nel ruolo), ed i principali cattivi della pellicola saranno gli Skrull.

Il film dovrebbe uscire per l’8 marzo 2019.

Seratul

Seratul

Sono uno scrittore per passione, un cinefilo per destino, ed un intellettuale perché non ho niente da fare. Strano, appassionato di cinema, incline all'informarmi per diletto ed a fare figure cacine all'occorrenza. Capo redattore di Cinespression.it.
Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: