Captain Marvel: Kevin Feige spiega perchè non c’è stato un interesse amoroso

Nel loro primo film del 2019, i Marvel Studios ha fatto un ingresso sorprendente e di successo con Captain Marvel.

Oltre all’ovvia introduzione di Carol Danvers, uno dei temi centrali del film riguarda l’amicizia e il concetto di famiglia, sia che tu sia nato con esso o lo stia forgiando lungo la strada. E l’esplorazione più pura di questo tema in Captain Marvel deriva dal legame tra Carol e la sua migliore amica Maria Rambeau.

Durante una discussione con ScreenRant, il capo dei Marvel Studios, Kevin Feige, ha parlato dell’importanza del rapporto di Carol con Maria e del perché ha deciso di esplorare quel legame, piuttosto che di avere una relazione romantica in Captain Marvel.

“Beh, era come se stessimo sviluppando la sceneggiatura impilando una torre di fumetti letti, come sempre, e non è mai nemmeno emersa l’idea di un interesse amoroso. Non è di questo che parlava il film: riguardava Carol che cercava se stessa, cresceva, commetteva errori e veniva sostenuta dalle sue mentori al femminile, così come dalle sue amiche, e quella relazione con Maria era molto importante.”

Feige ha continuato a lodare Lashana Lynch, l’attrice che interpreta Maria, per aver portato una dimensione del personaggio che collega gli spettatori alla storia di origine di Carol. Feige ha lasciato intendere che ci sono stati dubbi inizialmente, e si sono domandati se il loro rapporto sarebbe stato visto come forte abbastanza, ma dopo le audizioni e le prove la decisione è stata presa.

Infine ha lasciato intendere che i sequel di Capitan Marvel potrebbero continuare a esplorare questa amicizia, dato che lo stesso Feige ha stuzzicato circa il fatto che i film futuri probabilmente saranno ambientati nel passato.

Fonte