Captain Marvel: Samuel L. Jackson ed il dolce elogio a Brie Larson

Diventa un nostro supporter!Diventa un nostro supporter!

Captain Marvel è sicuramente uno dei film più attesi dai fan Marvel, sia perché funzionerà come un introduzione per il potente personaggio, sia perché servirà a collegare un particolare, ed ancora sconosciuto, spunto narrativo che servirà ad Avengers: Endgame, e probabilmente un altro aiuterà a portare avanti il presunto, prossimo crossover.

Captain Marvel è tutto questo, ma è anche una vetrina per personaggi già comparsi nell’Universo Cinematografico Marvel, alcuni particolarmente amati. Vedremo il ritorno del Phil Coulson di Clark Gregg, del Nuck Fury di Samuel L. Jackson ringiovanito alla grande grazie agli effetti speciali, vedremo il ritorno di Lee Pace come Ronan e Djimon Hounsou come Korath. Ma sopratutto sarà un nuovo film in cui Brie Larson ed il talentuoso Jackson s’incontreranno di nuovo.

In una recente intervista, l’attore ha proprio parlato di ciò, descrivendo com’è stato lavorare con Brie Larson:

“È la mia terza volta con Brie. Ho fatto con lei Kong, poi lei mi ha diretto nel suo film, Unicorn Store, e ora siamo qui. Siamo molto amici. Lavoriamo bene insieme. Ridiamo insieme. Cantiamo insieme. Abbiamo sviluppato davvero un grande rapporto quando eravamo in Kong, viaggiando in tutto il mondo.

Sai, è divertente essere in sella con lei, e penso che sia confortante per lei avere qualcuno come me in giro, che in realtà è stato parte di questo universo Marvel da un po’, che comprende la grandezza e le aspettative che ci sono, in modo che lei non senta la pressione.

Capisco che ci sono alcune cose che ti fanno dire: tu sei un nuovo personaggio che viene presentato, che vuole essere dinamico come tutti gli altri personaggi che hai già visto. È folle cercare di emulare qualcosa come Avengers e Black Panther prima di iniziare le riprese, tu guardi e dici: ‘Oh mio Dio, cosa devo fare?’. Parte del mio lavoro è stare con lei per dirle: ‘Guarda, crea questo personaggio come vuoi, rendilo dinamico come vuoi che sia, e la Marvel si prenderà cura di tutto il resto’.

Sono responsabili del marketing e fanno di tutto, ma abbiamo sopratutto una buona sceneggiatura, è una brava attrice, sono contento. [Ride] Sai, abbiamo delle cose in corso. E’ come dicevamo sempre riguardo a Kong. Siamo lì, in quel momento, ma ci sono in ballo anche tutta un’altra serie di cose.”

Sempre nella solita intervista, ha continuato elogiando Brie Larson, rispondendo alla domanda su cosa la rende perfetta per Captain Marvel:

“E’ una persona compassionevole, per esempio. È una persona molto basata sui principi, come puoi vedere dal suo Instagram. Lei sostiene tutte le giuste cause. È molto consapevole di chi è lei e del suo posto nell’universo, in termini di ciò che la inquadra come persona d’influenza, e come la sua voce viene usata. Ha la forza e la determinazione che, per una persona della sua età… ha tutto quello che le è servito per passare i sei mesi di tortura in preparazione a questo ruolo.

Se vedi i suoi allenamenti – mi manda i video – sta lavorando molto duramente. Il suo corpo è incredibile ora grazie a tutte le cose che ha fatto. Forse ha il grasso corporeo al 5%. Lei è tutta muscoli. Non riusciva a fare le flessioni quando hanno iniziato, ed adesso ne riesce a fare molte. Spinge le jeep in salita come parte del suo allenamento.

È totalmente dedita a fare questo qualcosa, e al modo in cui così dà il potere alle donne. Sai che darà a questo personaggio le qualità che renderanno qualsiasi donna, ragazza, o chiunque guardi, il desiderio di poter essere lei o sentire che che potrebbe, perchè hanno le abilità.”

Qui sotto potete vedere anche una nuova featurette: