Carrie: FX sta sviluppando una miniserie dal racconto di Stephen King

Dopo ben quattro film, Carrie sta per tornare con FX che sta sviluppando una miniserie basata sul racconto di Stephen King.

Uno dei film più famosi tratto da un romanzo di Stephen King è di certo Carrie di Brian De Palma, del 1976, con Sissy Spacek nei panni del personaggio, che grazie al film divenne famoso in tutto il mondo, arrivando ad esser protagonista di altri due lungometraggi, di cui un sequel e due remake, ma sembrano non essere abbastanza. Infatti secondo quanto riporta Collider, FX sta sviluppando una miniserei basata sul romanzo di Stephen King.

Leggi anche: nuovo trailer per l’horror The Lighthouse

La miniserie sarà sviluppata in collaborazione con MGM Television e sembrerebbe portare anche delle innovazioni per quanto riguarda il personaggio di Carrie. Infatti, secondo le prime indiscrezioni non ufficiali, la protagonista non dovrebbe essere la protagonista come la conosciamo, ma bensì una ragazza di colore o transessuale, così da portare aria fresca in una storia che è già stata trasposta tre volte, e per trattare tematiche importanti attraverso una storia ben nota al grande pubblico.


Carrie – Lo sguardo di Satana (Carrie) è un film del 1976, diretto da Brian De Palma, su una sceneggiatura di Lawrence D. Cohen, basata sul romanzo di Stephen King, e con Brian De Palma e Paul Monash come produttori. La fotografia è a cura di Mario Tosi, mentre la colonna sonora è composta da Pino Donaggio.

Il film è stato candidato agli Oscar 1977 per la miglior attrice protagonista e la miglior attrice non protagonista.

Nel cast Sissy Spacek (Carrie White), Piper Laurie (Margaret White), Amy Irving (Sue Snell), Betty Buckley (Miss Collins), Nancy Allen (Chris Hergensen) e John Travolta (Billy Nolan).

Andrea D'Eredità

Andrea D'Eredità

Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: