Cats: la Universal manderà nei cinema una versione “migliorata” dopo l’accoglienza iniziale

Cats è stato presentato ufficialmente in anteprima a New York, ma datal a fredda accoglienza sembra che la Universal manderà nei cinema una versione “migliorata”.

Sin da quando è uscito il primo teaser trailer tutta la comunità cinefila si è un attimo fermata per capire che cosa sarebbe stato Cats: musical diretto da Tom Hooper ispirato dall’omonima e a dir poco celebre piece teatrale scritta da da Andrew Lloyd Webber e Thomas Stearns Eliot.

In particolare il pubblico è rimasto inorridito dal design dei personaggi, che risultano essere un caprenteriano mix di esseri umani e felini, e per certi personaggi non è di certo un bel risultato, e ,dopo l’accoglienza gelida che il film ha ricevuta durante l’anteprima mondiale tenutasi a New York, sembra proprio che la Universal abbia intenzione di adoperare dei cambiamenti.

Leggi anche: nuovo poster promozionale per Cats

Stando a quanto riporta The Wrap, la Universal avrebbe intenzione di mandare nei cinema di tutto il mondo (da noi arriverà il 20 febbraio 2020) una versione migliroata della pellicola, con una CGI più curata e realistica, evitando di far sembrare i personaggi terrificanti quanto il vampiro Nosferatu. Ma va anche considerato che Hooper ha dovuto far completare la lavorazione sulla CGI in fretta e furia proprio per permettere al film di essere presentato a New York, probabilmente con la speranza che la pellicola possa avere una sua nomination agli Oscar 2020.

Sicuramente non è stata una gran mossa quella di Hooper di presentare un film praticamente non finito, ma credo proprio che una CGI migliore poco possa cambiare dell’aspetto dei personaggi, visto che quanto criticato al film non è tanto la qualità effettiva della computer grafica ma proprio al direzione artistica che è stata data ai visual artists che hanno messo mano al film e che hanno dato vita ai personaggi.


Cats uscirà nelle sale italiane il 20 febbraio 2020, con Tom Hooper alla regia, su una sceneggiatura di Lee Hall e dello stesso Hooper, basata sull’omonima piece teatrale scritta da Andrew Lloyd Webber e Thomas Stearn Eliot nel 1981, e con Tim Bevan, Eric Fellner, Debra Hayward, Tom Hooper e Ben Howarth come produttori. La fotografia è a cura di Christopher Ross, mentre la colonna sonora è composta da Andrew Lloyd Webber.

Nel cast Jennifer Hudson (Grizabella), Francesca Hayward (Victoria), Jason Derulo (Rum Tum Tugger), Rebel Wilson (Jennyanydots), James Corden (Bustopher Jones), Taylor Swift (Bombalurina), Idris Elba (Macavity), Judi Dench (Old Deuteronomy) e Ian McKellen (Gus il Gatto del Teatro).

Andrea D'Eredità

Andrea D'Eredità

Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: