Cena con Delitto – Knives Out: Ana de Armas ha quasi lasciato andare l’opportunità di unirsi al cast

Ana de Armas ha quasi lasciato andare l’opportunità di unirsi al cast di Cena con Delitto – Knives Out.

L’elaborato whodunit ha preso d’assalto il mondo lo scorso novembre, superando le aspettative al botteghino e guadagnando consensi sia di critica che di pubblicità. Il film non solo presentava un cast stellare, tra cui Daniel Craig, Chris Evans, Christopher Plummer, Jamie Lee Curtis e de Armas, tra gli altri, ma Knives Out ha introdotto un intricato mistero di omicidio che ha abbagliato gli spettatori.

Knives Out segue la famiglia Thrombey incredibilmente ricca e altamente disfunzionale. Quando il patriarca della famiglia Harlan Thrombey viene scoperto morto, il detective Benoit Blanc arriva sulla scena per considerare tutti sospetti. In mezzo al caos, Marta Cabrera, l’infermiera dedita e laboriosa di Harlan, emerge come protagonista centrale con la la sua natura gentile e onesta.

In un’intervista con Flaunt, Ana de Armas ha spiegato che ha quasi rinunciato al suo ruolo di Marta. Quando ha ricevuto per la prima volta un invito a un’audizione per Knives Out, ha trovato la descrizione del personaggio di Marta estremamente riduttiva: “Latina, badante, carina”. Da questa breve descrizione, de Armas ha rivelato che non si interessò molto alla parte, poiché presumeva che Marta sarebbe stata etichettata come un personaggio latino stereotipato, ma come sappiamo le cose non sono andate così.

“Le cose avrebbero potuto essere molto diverse. Ho fatto molta attenzione a ciò che ho letto in quella breve descrizione. Sono sicura che chiunque l’abbia fatto non avesse pensando a cosa avrebbe significato, ma io ho pensato: ‘Oh no, non lo farò!’. Cosa intendonoper badante, latina, carina? Sono molto orgogliosa di essere cubana e di essere latina, e avrei sicuramente interpretato la più latina di chiunque abbia interpretato una latina, ma fondamentalmente non m’interessa farlo. Diventa molto noioso, molto rapidamente e io voglio fare altre cose… e anche se interpreti una latina, non tutte sono uguali. Voglio pensare e credere di poter interpretare chiunque, ovunque nel mondo, perché le storie in cui voglio comparire sono universali. Voglio essere in grado di dare vita a qualsiasi storia.”

L’orgoglio culturale e la riluttanza di Ana De Armas a interpretare personaggi stereotipati si inserisce bene nel più ampio problema della diversità all’interno di Hollywood. L’industria cinematografica americana è stata a lungo controllata da uomini bianchi, e ci sono state dozzine di film in cui il protagonista centrale è stato “reso bianco”. Anche quando personaggi diversi sono inclusi nei film, il più delle volte sono ridotti agli stessi, ridondanti tratti caratteriali e stereotipi.

In quanto tale, il sentimento dell’attrice è più che giustificato, ovvero quello di voler “interpretare chiunque”, è incredibilmente potente come indole e sottolinea l’importanza di creare personaggi etnicamente diversificati, complessi e sfumati nei film di Hollywood.

Sebbene la descrizione iniziale del personaggio di Marta possa essere stata deludente, Cena con Delitto – Knives Out ha mostrato che l’infermiera era molto più di un semplice personaggio stereotipato. La scrittura dettagliata, insieme alla fantastica performance della De Armas, ha contribuito a portare in scena un personaggio tridimensionale e un molto amato dai fan.

Detto questo, è altamente improbabile che De Armas torni per un sequel. Il regista Rian Johnson ha esplicitamente menzionato che vuole che i film futuri siano incentrati sulle avventure del Detective Blanc, che consisteranno in un cast rotante di personaggi. Indipendentemente da ciò, la performance di De Armas è stata assolutamente avvincente ed è chiaro che Marta Cabrera rimarrà un nome immediatamente riconoscibile tra i fan di Knives Out.

Fonte

Seratul

Seratul

Sono uno scrittore per passione, un cinefilo per destino, ed un intellettuale perché non ho niente da fare. Strano, appassionato di cinema, incline all'informarmi per diletto ed a fare figure cacine all'occorrenza. Capo redattore di Cinespression.it.
Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: